iliad di nuovo in onda con gli spot tv, ma senza riferimenti alla soddisfazione dei clienti



Dopo lo stop da parte dello IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria), con cui è stata richiesta la cessazione della messa in onda degli spot tv di iliad per “Comunicazione commerciale ingannevole” e “Denigrazione” (Art. 2 e 14 del Codice di Autodisciplina), la campagna pubblicitaria sulle principali emittenti tv nazionali non si è fermata.

Nel giro di pochi giorni infatti, iliad ha ottemperato alla richiesta dello IAP cessando la trasmissione dei precedenti spot tv (che potete rivedere qui) e sostituendoli con i nuovi, già in onda ma con una differenza sostanziale: la totale assenza di ogni riferimento al sondaggio sulla soddisfazione dei clienti.

Questo lo spot con la nuova grafica modificata.

Come spiegato la scorsa settimana, il tutto era partito da una denuncia di Wind Tre S.p.A. nei confronti di iliad Italia S.p.A., che ha portato allo stop.

iliad di suo, aveva subito risposto con una nota stampa in cui spiegava come “questa pronuncia ci coglie di sorpresa in quanto adottiamo da sempre la linea della trasparenza ad ogni livello verso i nostri utenti con una comunicazione caratterizzata da toni ironici e scanzonati.

Coglieremo questa occasione per chiarire ulteriormente ai nostri utenti che agiamo in totale trasparenza, nonostante le numerose azioni che i competitor mettono in atto fin dal nostro arrivo”.

Come i precedenti, anche in questa nuova versione degli spot attualmente in onda, viene promossa l’offerta commerciale da 7,99 euro al mese, che permette di avere minuti e SMS illimitati, 50 Giga in 4G “Per sempre. Per davvero”, senza sorprese né costi nascosti (qui sotto la variante “Figlio del capo”).

La pianificazione rimane sempre la stessa, quindi sui principali canali tv come quelli Rai e Mediaset, oltre a diversi canali tematici nazionali gestiti dal network Viacom (Paramount Network, VH1, Spike ecc.), Discovery (NOVE, DMAX, Real Time..), La7 e La7d, Marcopolo, Alice e altri, sia free che pay (Sky, Mediaset Premium, Infinity..).

Dunque, nonostante la segnalazione da parte di Wind Tre, la campagna pubblicitaria di iliad prosegue senza interruzioni e ad inizio 2020 scopriremo se ha portato o meno i suoi frutti.

Commenta...