Barometro nPerf 2019: Vodafone l’operatore più performante, iliad incrementa del 45% la velocità di download



Quali sono gli operatori di telefonia mobile che hanno offerto la migliore connessione internet nel 2019? Come consuetudine a svelarcelo è il barometro nPerf 2019, basato su 294.222 test effettuati dagli utenti della nota applicazione.

Vodafone primeggia nella velocità di download, con una media di 36,10 Mbps (era 34,26 nel 2018), seguita da TIM con 29,70 Mbps, Wind Tre con 28,88 Mbps e iliad con 27,84 Mbps (era 19,21 nel 2018).

Situazione simile nei risultati sulla velocità in upload, con Vodafone che ottiene una media di 12,47 Mbps (in calo rispetto ai 12,68 Mbps del 2018), TIM 11,79 Mbps, Wind Tre 10,01 Mbps e iliad 9,93 Mbps (era 8,86 Mbps nel 2018). Tutti i dati nella tabella.

Barometro nPerf 2019

Se Vodafone ha fornito la migliore velocità di download nel 2019, non va sottovalutato il dato di iliad, che ha aumentato la propria velocità del 45% rispetto all’anno precedente, così come Wind Tre del 48%. E’ invece rimasta praticamente stabile TIM.

Indubbiamente merito dell’unione della rete Wind Tre, di cui in parte beneficia anche iliad in tutte quelle aree dove non è presente con la sua rete proprietaria, che ha debuttato a fine marzo 2019.

Stando ai dati nPerf, nel 2019 gli operatori sono riusciti a garantire una latenza costante, indipendentemente dal numero di persone online. Su questo fronte, i migliori risultati sono quelli di Vodafone e TIM, mentre iliad ha visto un notevole miglioramento della latenza nell’ultimo trimestre, raggiungendo quella di Wind Tre.

Latenza 2019 barometro nPerf

Per quanto riguarda invece il tasso di connessione 4G, Vodafone si conferma prima con il 92,35%, seguita da TIM con l’89,80% e da iliad all’86,31%. Ultima posizione per Wind Tre al 79,73%.

Come si può notare dai valori forniti da nPerf, con l’eccezione di Vodafone, per gli altri operatori mobili la velocità media di download si assesta su valori molto simili tra loro, cosa che è ancora più evidente nei valori in upload, dove la differenza è davvero minima.

Per iliad, come ricordiamo sempre, non avendo ancora copertura totale del territorio con la sua rete proprietaria, questi risultati non offrono un confronto realistico, non distinguendo tra speedtest effettuati su rete proprietaria e quelli su rete Wind Tre.

2 Risposte

  1. Baloo ha detto:

    Last but not least..

  2. Gaspare ha detto:

    Da dire che l’operatore Iliad in poco tempo a fatto davvero un grosso miglioramento sulla sua rete e sta continuando per coprire il territorio Italiano, gli altri che si fanno grandi, che non sono, superano appena la soglia di gradimento con zone ancora fuori copertura di segnale e che all’insaputa addebitano costi aggiuntivi e senza riuscire a coprire al 100% per no parlare i costi degli abbonamenti … Grazie Iliad di esistere.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: