Rete iliad: oltre 2.500 impianti 4G attivi in tutta Italia, primissime attivazioni in Calabria



Questo mese di febbraio si chiude con un ulteriore implementazione della rete proprietaria di iliad, che può contare ora su più di 2.500 impianti 4G attivi, oltre 500 da inizio anno (qui la mappa sempre aggiornata).

Di questi 2.511 impianti attivi (ad oggi) sono già oltre 1.700 quelli che operano anche in banda 2100 MHz (ben oltre la metà). Come ricordiamo sempre, si tratta di quei 10 MHz di frequenze in banda 1 che Wind Tre ha ceduto al 31 dicembre 2019 ad iliad (come previsto dagli accordi con la Commissione Europea).

Un’altra novità sono le primissime attivazioni della rete proprietaria iliad in Calabria, per la precisione nell’area di Cosenza, dove sono presenti 14 impianti già operativi su tutte e tre le bande utilizzate dall’operatore mobile (1800 MHz, 2100 MHz e 2600 MHz).

Rete iliad Cosenza

Con l’arrivo in Calabria (dove ci aspettiamo nuove attivazioni nelle prossime settimane), iliad sta pian piano riducendo il numero delle regioni italiane dove non è ancora presente, come la Valle D’Aosta, il Molise e la Basilicata, la cui copertura è in ogni caso garantita da Wind Tre.

Come vi abbiamo segnalato poche settimane fa, Thomas Reynaud (CEO del Gruppo Iliad), in merito all’Italia ha dichiarato che si sta “costruendo la nostra rete con un obiettivo di 6.000 siti radio entro la fine dell’anno”. Vedremo quanti di questi saranno attivati nello stesso arco temporale.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

3 Risposte

  1. Sebastiano ha detto:

    Buongiorno scrivo in merito alla rimodulazione di Tim con una quota di 1,99€/mese per alcune situazioni. In realtà non è una rimodulazione ma peggio:è la reintroduziobe di un canone mensile che si applica a chi non ha una “offerta” attiva ma paga in base ai consumi. Praticamente hanno escogitato un altro modo per farti pagare pegno

  2. Carlo Alberto ha detto:

    C’è una tempistica per implementare la banda 20 su tutte le antenne?

    • Redazione ha detto:

      No, ma tieni presente che avranno sicuramente già predisposto tutti gli impianti per tutte e tre le bande, la 2100 MHZ ce l’hanno completamente disponibile da inizio anno, quindi se proseguono con questi ritmi è possibile che già nel giro di un mese o poco più si saranno allineati. 😉

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: