Effetto Covid-19: chiusi tutti i negozi Free in Francia, in Italia chiuso lo store di Catania



I principali operatori telefonici francesi corrono ai ripari e, con il dilagare del contagio da Covid-19 anche Oltralpe hanno deciso di chiudere i propri punti vendita.

Dopo Orange, Bouygues Telecom e SFR, anche l’operatore fondato da Xavier Niel (Free) ha deciso di chiudere temporaneamente i propri negozi (81 in tutta la Francia).

Nei giorni scorsi i negozi Free erano rimasti aperti ma veniva chiesto a tutti i clienti di osservare la distanza di sicurezza, dopo l’annuncio di ieri sera del Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron, è stato deciso di procedere con la chiusura per 15 giorni.

Situazione diversa invece per iliad Italia, dove per tutti i dipendenti della sede operativa di Milano già da diversi giorni  è stato attivato lo smart working, mentre al momento risultano ancora aperti gli store, con l’unica eccezione per quello di Catania (localizzato all’interno della galleria del centro commerciale Porte di Catania).

Nei negozi aperti, gli spazi sono continuamente puliti e sanificati e viene richiesto di rispettare la distanza di oltre un metro tra una persona e l’altra.

Simbox iliad Esselunga

Sia in Francia che in Italia, chi interessato ad attivare una nuova utenza, può continuare a fare affidamento sui distributori di SIM Free Mobile o sulle Simbox iliad.

In Italia ricordiamo che sono presenti anche in diverse catene di super e ipermercati (come Carrefour, Carrefour Market e Esselunga), ovvero tutte quelle attività che continueranno ad essere aperte al pubblico.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta...