Coronavirus, Levi (AD iliad Italia): Continuiamo ad avere obiettivi ambiziosi per il 2020



“Continuiamo ad avere obiettivi ambiziosi”, queste le parole dell’AD di iliad Italia Benedetto Levi, su DigitEconomy.24 (report di Radiocor e Luiss Business School). Il tema è quello del potenziamento delle reti, con iliad che è pronta a fare la sua parte.

Benedetto Levi Universo Free

Benedetto Levi | © immagine Universo Free

Secondo Levi, nonostante l’epidemia di Coronavirus, iliad continuerà ad investire in Italia con obiettivi “ambiziosi” per il 2020:

Nel 2019 abbiamo raggiunto traguardi molto importanti, con oltre 5 milioni di utenti in 18 mesi e un fatturato più che triplicato rispetto al 2018. Continuiamo ad avere obiettivi ambiziosi, con un target di circa 5.000 siti radio attivi entro la fine del 2020 e l’obiettivo di 10.000/12.000 siti installati entro la fine del 2024, puntando a raggiungere un equilibrio in termini di Ebitda con meno del 10% di quota di mercato.

Riguardo alle previsioni del decreto Cura Italia * che riguardano le tlc, Levi sottolinea che sono disposizioni “molto importanti perché rappresentano una base per garantire servizi e copertura in un momento così complesso in cui la connettività è fondamentale. Ora bisognerà definire in dettaglio le azioni. Le istituzioni interessate hanno già avviato i lavori e noi faremo la nostra parte”.

Rete proprietaria iliad

Ad oggi, nonostante la pandemia in corso, non si registrano particolari rallentamenti nell’ampliamento della rete proprietaria iliad (qui la mappa sempre aggiornata), che conta  2.737 impianti 4G attivi (di cui 2.325 anche in banda 2100 MHz), mantenendo il trend delle circa 250 attivazioni mensili che si susseguono da gennaio ad oggi.

* Nel decreto Cura Italia, è previsto che fino al 30 giugno 2020 le aziende che svolgono attività di fornitura di reti e servizi di comunicazioni elettroniche debbano attivarsi per intraprendere “ogni utile iniziativa atta a potenziare le infrastrutture e a garantire il funzionamento delle reti e l’operatività e continuità dei servizi”, comunicando ogni intervento all’AGCOM.

Inoltre devono assicurare “interventi di potenziamento e manutenzione della rete nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e dei protocolli di sicurezza anti-contagio”.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta...