E’ ufficiale: Vodafone Malta è ora una proprietà di Monaco Telecom, società controllata da Xavier Niel



Il fondatore del Gruppo IliadXavier Niel – continua ad espandersi nel mondo delle telecomunicazioni e, dopo aver annunciato lo scorso dicembre negoziati esclusivi per l’acquisizione di Vodafone Malta tramite Monaco Telecom (controllata dalla holding personale di Niel, la NJJ), oggi arriva la conferma definitiva.
Xavier Niel Monaco Telecom Vodafone Malta

Vodafone Malta, primo operatore mobile dell’isola, è stato acquisito ufficialmente da Monaco Telecom per 250 milioni di euro. Si tratta della seconda acquisizione in due anni, dopo quella di Epic (ex MTN), operatore cipriota operante sia nella telefonia mobile che nel fisso.

Monaco Telecom sta continuando a perseguire la sua strategia di espansione internazionale, come richiesto dai suoi azionisti, vale a dire NJJ Holding di Xavier Niel (che detiene una quota di oltre il 50%) e il governo del Principato di Monaco.

Questo il comunicato diffuso questa mattina dall’operatore monegasco:

Monaco Telecom ha finalizzato l’acquisizione di Vodafone Malta il 31 marzo 2020 per un valore di 250 milioni di euro, dopo aver ricevuto l’approvazione dall’Autorità maltese per le comunicazioni.

Di conseguenza, l’operatore diventa l’unico azionista di Vodafone Malta, leader di mercato nel segmento mobile con 256.000 clienti e il 40% di quota di mercato e terzo gestore nella telefonia fissa (con una quota di mercato del 5%).

L’azienda manterrà il marchio Vodafone per un periodo di transizione – fanno sapere da Monaco Telecom.

La vendita a Monaco Telecom arriva due anni dopo che una proposta di fusione con Melita è fallita a causa delle obiezioni sollevate dall’autorità di regolamentazione della concorrenza.

Xavier Niel attraverso la sua società NJJ Holding, ora controlla oltre che Vodafone Malta e il Gruppo Iliad (operante in Francia e in Italia) anche Salt (Svizzera), Eir Telecom (Irlanda) e Free Senegal (ex Tigo Senegal).


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

3 Risposte

  1. Armando ha detto:

    Già, mi chiedo anch’io perché tutti questi nomi e marchi in paesi diversi. Orange, ad esempio, usa il suo marchio in tutti i paesi dove è presente. E non sono pochi.

    • Redazione ha detto:

      Dove Free è un brand già noto o almeno conosciuto (mercato francese e territori d’Oltremare), è stato utilizzato (vedi Tigo Senegal che è diventato Free Senegal), negli altri mercati avranno effettuato delle indagini/valutazioni, come fanno tutte le aziende, prima di decidere se utilizzare un brand o un altro. A Malta il cambio è obbligato, perché non possono ovviamente utilizzare Vodafone e in ogni caso sia a Malta che a Cipro la società che controlla i due operatori è Monaco Telecom (i cui azionisti sono Niel e il Governo monegasco), non il Gruppo Iliad, quindi non avrebbe senso utilizzare il brand ILIAD.

  2. LEO ha detto:

    Ma perché Xavier Niel non nomina tutti queste compagnie telefoniche da lui possedute con lo stesso nome? (ILIAD?) in tutte le Nazioni presenti?

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: