Thomas Reynaud (CEO Gruppo Iliad): in Italia traguardo dei 6 milioni di utenti vicino. La lettera ai dipendenti



Nonostante la pandemia di Coronavirus, come abbiamo potuto vedere ieri con i dati della trimestrale del Gruppo Iliad aggiornata al 31 marzo 2020, sia in Italia che in Francia abbiamo assistito ad una crescita dei clienti, in alcuni casi anche importante (qui tutti i numeri di Free, Free Mobile e iliad Italia).

Il lockdown proseguito anche nel mese di aprile potrebbe avere un certo impatto sui risultati del secondo trimestre, ma sul fronte italiano Thomas Reynaud (CEO Gruppo Iliad) è convinto che presto si supererà il traguardo dei 6 milioni di utenti e chissà che non venga comunicato tra poche settimane, quando iliad Italia festeggerà il suo secondo compleanno (il 29 maggio).

Thomas Reynaud Iliad

Thomas Reynaud – CEO Gruppo Iliad

Quanto riportato è uno dei temi affrontati da Thomas Reynaud in una lettera che ha inviato ieri mattina ai dipendenti con oggetto “Continuiamo i nostri sforzi dopo i buoni risultati del primo trimestre!”.

Grazie ai nostri partner francesi di Univers Freebox, possiamo proporvela in esclusiva, con il testo integralmente tradotto in italiano:

Carissime, Carissimi,

Da questo inizio di settimana stiamo cominciando  il deconfinamento dei nostri team in Francia così come in Italia. Questo è un primo passo importante, che ci permetterà presto, il più presto possibile, di ritrovarci! Lo aspettiamo tutte e tutti! Spero che voi e i vostri cari stiate bene dopo queste difficili settimane.

Questa mattina annunciamo buone notizie: l’uscita dei risultati del primo trimestre conferma l’ottimo slancio delle vendite e il ritmo sostenuto di sviluppo delle nostre reti. Realizziamo sul fisso, grazie alla Freebox, la nostra migliore performance da 4 anni e soprattutto Free è sempre il numero 1 sulla Fibra.

In Francia: nel Mobile continuiamo la nostra ripresa con 100.000 sottoscrizioni nette per il Forfait con tutto illimitato. Nel Fisso, Free ha raggiunto il suo miglior trimestre in 4 anni con un guadagno di 47.000 nuovi abbonati. Sulla fibra, il Gruppo è ancora il numero 1 per il quarto trimestre consecutivo con un aumento di 215.000 abbonati netti. Durante il primo trimestre, abbiamo continuato a dispiegare le nostre reti con 500 nuovi siti radio e 1,5 milioni di nuovi punti d’accesso per la fibra ottica.

In Italia: abbiamo registrato un aumento di 525.000 nuovi utenti. Il traguardo dei 6 milioni di utenti non è così lontano e noi siamo il marchio mobile preferito dagli italiani! Fino alla fine di aprile, i team hanno attivato 1.000 siti radio.

Continuiamo i nostri sforzi… Tutto questo ci incoraggia a continuare il nostro piano Odissea 2024, a continuare i nostri sforzi, in un momento che ci invita alla modestia e alla solidarietà. Perché la modestia? In primo luogo, perché la nostra organizzazione, i nostri cari e il nostro paese dovranno imparare a convivere con il Covid-19 e le sue conseguenze economiche e sociali.

La modestia, quindi, perché questi buoni risultati sono stati raggiunti in gran parte prima dell’entrata in isolamento. Dal mese di marzo abbiamo assistito a una riduzione logica dell’attività commerciale. Tuttavia, questi effetti negativi temporanei sono stati controbilanciati da una diminuzione del tasso di recesso.

Stiamo anche assistendo a un forte rallentamento del ritmo di dispiegamento delle nostre reti, in particolare per motivi amministrativi, con la sospensione dei permessi edilizi e dei permessi stradali. La nostra solidarietà deve continuare ad esprimersi pienamente! È stata all’appuntamento nelle ultime settimane, prima all’interno del nostro Gruppo, tra i dipendenti, ma anche attraverso numerose iniziative di solidarietà con gli operatori sanitari, i nostri abbonati e i nostri partner.

Possiamo essere orgogliosi di ciò che siamo stati in grado di fare… perché abbiamo preso la giusta direzione!

In Francia, in Italia, in tutto il mondo, le popolazioni confinate si sono affidate alle reti degli operatori di telefonia per continuare a sentirsi con i propri cari, lavorare, educarsi, aiutarsi a vicenda… e Iliad ha mantenuto la sua posizione.

Siamo sempre stati operativi al 100% e i 4.500 dipendenti del Gruppo dedicati alla manutenzione e al dispiegamento delle nostre reti non hanno mai abbandonato il campo. Al contrario, le squadre hanno proceduto in queste ultime settimane a significativi aumenti di capacità per assorbire gli aumenti di traffico: +40% sul fisso, +50% sul traffico voce mobile e +20% sulla rete dati mobile.

Questa crisi dimostra anche che le scelte strategiche del Gruppo sono quelle giuste. Abbiamo scelto di investire pesantemente per dispiegare le nostre reti e ci siamo dati i mezzi, in particolare attraverso la creazione di IFT (Investissements dans la Fibre des Territoires) all’inizio dell’anno, che ci permetteranno di andare ancora più veloce e più lontano. Abbiamo anche deciso di entrare nel segmento business con servizi ultra-competitivi dedicati alle piccole e medie imprese (PMI), che hanno sofferto molto durante questa crisi.

La priorità a breve termine è quindi triplice: il graduale deconfinamento dei dipendenti in condizioni di massima sicurezza, la ripresa delle attività aziendali e la ripresa di un ritmo sostenuto dei dispiegamenti.

E a medio termine, avremo la gioia di lanciare il nostro nuovo Freebox, le nostre offerte per le aziende … e mantenere la nostra posizione di numero uno sulla fibra!

Grazie a tutti per il vostro senso di impegno! A presto,

Thomas

Questa la lunga lettera ai dipendenti del Gruppo Iliad da parte dell’attuale CEO, che ha confermato le difficoltà di aprile e l’impegno per ripartire a pieno ritmo, soprattutto con i lavori sull’infrastruttura di rete, sia fissa che mobile, in Francia quanto in Italia.

Non resta che augurarci un ritorno alla normalità (o ad una parvenza di normalità) nel più breve tempo possibile.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta...