E’ ufficiale: iliad sbarcherà nel fisso con Open Fiber



Dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, ora è ufficiale. Iliad, l’operatore telefonico che ha rivoluzionato il mobile in Italia, sigla un accordo con Open Fiber per lo sbarco sulla rete fissa.

L’operatore utilizzerà infatti la rete interamente in fibra ottica FTTH (Fiber To The Home, la fibra che arriva direttamente all’interno di case e uffici), con cui Open Fiber sta cablando il Paese, per fornire ai suoi clienti la più elevata velocità di connessione in circolazione.

iliad Open Fiber

La partnership strategica con un importante player come iliad, presente in Italia con una base utenti di oltre 5 milioni e mezzo di persone conquistate in meno di 2 anni dall’ingresso sul mercato e parte di un Gruppo internazionale con vasta esperienza e oltre 25 milioni di utenti tra fisso e mobile in Europa, comprende l’intero perimetro del piano che Open Fiber sta realizzando con investimento diretto (271 città).

Tale accordo conferma l’efficace strategia commerciale che Open Fiber – che ha a oggi accordi con più di 100 operatori – sta perseguendo e il suo ruolo sempre più rilevante nel panorama nazionale e internazionale.

Iliad ha da sempre espresso interesse verso il segmento della rete fissa in Italia, in ottica di convergenza tra fisso e mobile, e ha recentemente confermato la volontà di accelerare in tale direzione, per offrire anche in questo segmento un servizio trasparente, semplice e di alta qualità. L’accordo siglato con Open Fiber è il primo passo verso il raggiungimento di tali obiettivi.

“La collaborazione con iliad, che ha scelto Open Fiber per il suo ingresso nel mercato fisso, è un’ulteriore conferma della validità del modello neutrale di Open Fiber” ha commentato Elisabetta Ripa, Amministratore Delegato di Open Fiber.

“In meno di tre anni Open Fiber è diventata leader in Italia ed in Europa nelle reti in fibra di nuova generazione e l’infrastruttura di riferimento per tutti i principali player della digitalizzazione del nostro Paese.

La nostra rete interamente in fibra ottica è l’unica in grado di abilitare con la migliore tecnologia disponibile lo sviluppo di servizi che portano benefici a cittadini e imprese, contribuendo a colmare il divario digitale che l’Italia ancora sconta rispetto alla media europea a causa di decenni di mancati investimenti nella rete fissa”.

iliad ha portato trasparenza, semplicità e chiarezza nel mondo della telefonia costruendo un rapporto solido e di fiducia con i propri utenti. Sono valori che i nostri utenti ci chiedono di portare anche nel segmento della rete fissa” ha aggiunto Benedetto Levi, AD di iliad.

“La domanda crescente di connettività degli ultimi mesi ci ha spinto ad accelerare i tempi per l’ingresso nel segmento del fisso e la partnership con Open Fiber costituisce il primo passo in questa direzione.”

Fonte: Comunicato stampa


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

11 Risposte

  1. Amedeo ha detto:

    Sono cliente Iliad da più di 2 anni e non vedo l’ora di essere cliente per internet casa e mandare a “quel paese” i ladri che mi stanno fregando soldi ad iosa. Ogni volta che mi propongono offerte mi appiopono modem a pagamento, ne ho a quantità.

  2. Vincenzo80 ha detto:

    Uso la fibra FTTH Open fiber da quasi 2 anni, ineccepibile, mai nessun problema, 930 mb/s cablato e 450 mb/s in wifi (con Friz box). Da quanto si legge nel comunicato per intero, si desume che molto probabilmente Iliad partirá con il cosidetto “pacchetto completo” : sim + FTTH, cosa abbastanza ovvia per incrementare le sim. In seguito, probabilmente, si aprirebbe alla sola fibra. Sono indicazioni di semplice e banale Marketing, non é ovviamente Vangelo, ma supposizioni logiche!!!

  3. impermanenza2 ha detto:

    Ottimo… prima si parlava entro il 2024

  4. Alberto ha detto:

    Iliad non deve aspettare i tempi di Open Fiber che per molte città sono pari ad anni!! ILIAD DEVE PROMUOVERE SUBITO UN’OFFERTA SUL FISSO…poi questi clienti seguiranno Iliad sulla fibra di Open Fiber…ILIAD AVREBBE DOMANI MATTINA MILIONI DI CLIENTI PRONTI A PASSARE AD ILIAD NEL FISSO!!!!!

    • Redazione ha detto:

      Open Fiber è l’unica realtà che offre una discreta copertura con fibra fino all’abitazione (FTTH), quindi se la scelta è quella di proporre un’offerta di qualità e ad un prezzo conveniente, non ci sono alternative. Se dovesse appoggiarsi anche alla “finta” fibra (ovvero la FTTC che è misto fibra e Rame) per avere maggiore copertura, significherebbe costi maggiori (Open Fiber ha tariffe Wholesale più basse di TIM e Fastweb) e qualità minore.

  5. Giorgio ha detto:

    vi aspetto con impazienza , fate presto sono stanco di operatori furbacchioni che se ne inventano di tutti i tipi per lucrare sulle tariffe

  6. dert86 ha detto:

    finalmente. Sfan…ulerò tutte le compagnie attuali!!

  7. Alessandro D'Arpini ha detto:

    Dimmi quando tu verrai,
    dimmi quando… quando… quando…
    l’anno, il giorno e l’ora in cui
    forse tu mi bacerai…
    Ogni istante attenderò,
    fino a quando… quando… quando…
    d’improvviso ti vedrò
    sorridente accanto a me!
    Se vuoi dirmi di sì
    devi dirlo perché
    non ha senso per me la mia vita senza te…
    Dimmi quando tu verrai,
    dimmi quando… quando… quando…
    e baciandomi dirai,
    “Non ci lasceremo mai!”

    (cit. Tony Renis)

  8. Elgringo ha detto:

    271 città sono veramente poche, anche se nei prossimi due anni la copertura di openfiber aumenterà vertiginosamente grazie ai bandi Infratel vinti. Per fare davvero la differenza Iliad deve accedere alla fibra Fastweb nel frattempo. Danneggerebbe pesantemente Tim e Vodafone in questo modo.

  9. ikir ha detto:

    Quando quando quando? 🙂

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: