Rete iliad: parte la copertura diretta della Valle D’Aosta. Oltre 4.550 impianti 4G attivi in tutta Italia



Novità interessanti arrivano dai lavori che iliad sta portando avanti per coprire con la propria rete tutta Italia.

A metà settembre il quarto operatore di rete mobile ha già superato i 4.500 impianti 4G attivi (4.569 per la precisione), che potete come sempre consultare in questa comoda mappa online, sbarcando per la prima volta in una regione non ancora coperta.

Impianti iliad al 15 settembre 2020

Come segnalato nei nostri precedenti aggiornamenti, le tre regioni italiane meno popolate (Molise, Valle D’Aosta e Basilicata) erano rimaste fino ad oggi prive di impianti di proprietà iliad.

Ora un primissimo impianto è stato attivato ed è già perfettamente operativo nella città di Aosta, capoluogo di regione della Valle d’Aosta. E’ solo la prima di nuove attivazioni che verranno fatte e non sarà l’unica novità.

Anche se non conosciamo le tempistiche esatte, risultano in stato avanzato i lavori per attivare diversi impianti iliad anche nelle regioni Molise e Basilicata. In particolare le attivazioni più vicine (in ordine temporale) dovrebbero essere proprio quelle relative al Molise.

Dunque si sta davvero correndo (e questa è una cosa che anche i detrattori più ostinati dovranno ammettere) per coprire da nord a sud l’intera Italia, con un numero di impianti importante e che ormai è quasi certo (salvo imprevisti), supererà le previsioni del Gruppo Iliad (5.000 impianti attivi entro fine 2020).

Sul totale segnalato, 3.662 impianti operano anche in banda 2100 MHz, nelle disponibilità di iliad da gennaio 2020. Ricordiamo che le bande attualmente utilizzate dal quarto operatore mobile italiano, per quanto riguarda il 4G, sono la 3 (1800 MHz), la 7 (2600 MHz) e la 1 (2100 MHz).

Le primissime attivazioni risalgono a fine marzo 2019, in meno di un anno e mezzo si è già superata quota 4.500 impianti. Gli investimenti sull’Italia (e soprattutto sul lungo termine) promessi da Xavier Niel sono realtà e questi numeri ne sono una ulteriore conferma.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta...