Il Gruppo Iliad svelerà i risultati del terzo trimestre 2020 il 17 novembre. La verità farà crescere ancora?



E’ ufficiale, il prossimo 17 novembre il Gruppo Iliad presenterà i risultati finanziari relativi al terzo trimestre 2020 e conosceremo così se il trend di crescita registrato fino a fine giugno è proseguito anche nei successivi tre mesi.

Contro ogni più rosea aspettativa, nel secondo trimestre 2020 iliad Italia aveva superato i 6,2 milioni di utenti (6.260.000), quasi mezzo milione in più del trimestre precedente, il tutto nonostante ormai la concorrenza sia sempre più agguerrita, soprattutto se guardiamo ai vari “second brand” di TIM, Vodafone e WINDTRE, che continuano con le loro offerte dedicate a chi proviene dal quarto operatore di rete mobile e alcuni MVNO.

Come comunicato dal Gruppo Iliad, dovremo quindi aspettare il 17 novembre per scoprire tutti i dati relativi sia all’andamento della filiale italiana che di Free e Free Mobile per quanto riguarda la Francia.

Gruppo Iliad risultati finanziari III trimestre 2020

Fino ad oggi la crescita di iliad è risultata inarrestabile: anche nei mesi di lockdown, con il numero di portabilità ridotto a causa della chiusura di negozi e centri commerciali dove sono installate le Simbox dell’operatore, i numeri hanno confermato che gli italiani continuano ad apprezzare l’offerta tariffaria e la trasparenza del gestore.

E chissà che la nuova offerta iliad FLASH 100, con i suoi 100 Giga, minuti e SMS illimitati a soli 9,99 euro al mese (lanciata lo scorso 17 settembre), non abbia dato una ulteriore impennata nelle portabilità negli ultimi giorni del terzo trimestre 2020.

Con l’occasione abbiamo voluto sondare la vostra opinione e vi abbiamo chiesto, tramite un sondaggio sul nostro canale Telegram, che numeri vi aspettate.

Ci sarà ancora un forte crescita o vedremo un rallentamento o addirittura un primo calo nel numero di utenti? Diteci la vostra.

Sempre a fine settembre è inoltre partita la nuova campagna pubblicitaria sulle principali tv nazionali, su web e social, per ringraziare gli oltre 6 milioni di utenti che hanno scelto iliad e per promuovere l’offerta FLASH 100.

Il tutto con il nuovo claim “La verità fa crescere“. E tra poco più di un mese scopriremo se anche la base utenti del quarto operatore di rete mobile italiano è cresciuta o meno.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

3 Risposte

  1. Marco ha detto:

    Personalmente sono assolutamente resiliente e non mi commuovo affatto. Non fumo, no ho il cane (ma mi piacciono), e non ho vizi in genere. Soprattutto amo le cose che nel tempo sono diventate coriacee per garanzia e qualità comprovate.nella globalità e specificità. Non mi interessano gli spot promozionali pieni di regali o promesse varie. Li cancello su nascere. Figuriamoci le cose passeggere. Non mi interessano per niente. Iliad? Aspettiamo e vedremo. Diamogli il tempo dovuto. Per me le chiacchiere e gli spot li porta via il vento.
    Rimango con Vodafone senza compromessi alcuni. Il futuro si vedrà. Tutto il resto per me sono solo chiacchiere e non mi interessano. Vedremo…. Auguri ad Iliad, tanto ho già una loro SIM per vedere come va, ma leggo ancora “troppa wind” perchè è un telefonino vecchio ma ancora funzionante. Provengo da Wind. Grazie, mai più finchè campo. Vodafone a vita!!

  2. Marco ha detto:

    Penso che adesso la concorrenza (very mobile, ho) è diventata troppo forte… Danno più gb ger un prezzo minore più mesi gratis o sim gratis da regalare ad altri con bonus 5 euro (ho).
    Ma spero che iliad cresca sempre di più!!

    • Fede da Venezia ha detto:

      Sì, Marco, la concorrenza -sempre sleale, perché è dedicata solo per chi proverrebbe da Iliad- è forte ma spero che la gente non si faccia abbagliare da questi lestonfanti e mantenga la fedeltà e premi chi lo merita veramente. Fa molta miseria che la gente venga attirata di qua e di là (ho, very) con questi mezzucci ridicoli di un euro di differenza quando la disonestà è sempre dei soliti, anche se hanno i marchi secondari. E fa miseria che ci sia ancora gente abbocchi e abbandoni l’unico operatore onesto anche per un euro o poco più di differenza. Tanta miseria.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: