Rete iliad: oltre 5.700 impianti attivi in tutta Italia (in parte già 5G Ready). Lancio del 5G prima di Fastweb?



Nuovo aggiornamento per quanto riguarda la copertura della rete mobile di iliad, che in questa metà di dicembre conta su oltre 5.700 impianti 4G attivi (qui la mappa sempre aggiornata).

Tra Covid-19, impedimenti vari (proteste di sindaci e cittadini sul posizionamento di nuove antenne) e obiettivi 2020 già raggiunti e abbondantemente superati, questo mese non assisteremo come lo scorso anno e lo scorso giugno al consueto “boom” di attivazioni, che rimangono comunque sostenute e di tutto rispetto (5.706 al 15 dicembre, di cui circa il 93% anche in banda 1200 MHz, nelle disponibilità di iliad da inizio 2020).

A livello regionale, la rete proprietaria di iliad continua ad espandersi e ad oggi, l’unica regione rimasta totalmente priva di impianti attivi rimane esclusivamente il Molise (dopo che sono arrivate le primissime attivazioni anche in Basilicata, per l’esattezza in provincia di Potenza).

Qui a breve dovrebbero però esserci novità, nel frattempo la copertura rimane garantita dalla rete WINDTRE.

Come spiegato da Benedetto Levi, oltre la metà degli attuali impianti iliad attivi in tutta Italia è già collegato in fibra, quindi già pronti per supportare anche le future prestazioni richieste dal 5G, il cui lancio è previsto a breve.

Impianti iliad 15 dicembre 2020

Dalle informazioni in nostro possesso, iliad dovrebbe debuttare con l’offerta 5G entro Natale, quindi a pochi giorni di distanza dal lancio dei cugini d’Oltralpe di Free Mobile (dove la proposta commerciale e la copertura di rete ha superato ogni più rosea aspettativa).

Non dovrebbe essere difficile per iliad proporre una offerta concorrenziale, visti i prezzi applicati ad oggi dai concorrenti per quanto riguarda i pacchetti su rete 5G e la speranza è che verrà proposto qualcosa di molto simile a quanto fatto in Francia con Free Mobile (qui maggiori dettagli).

Salvo sorprese, è quindi molto probabile che vedremo lanciare la nuova proposta 5G di iliad con qualche giorno di anticipo rispetto a Fastweb, che proprio ieri ha comunicato che partirà il 27 dicembre 2020, inizialmente solo su quattro città: MilanoRomaBologna e Napoli.

Come segnalato dai nostri lettori (con oltre 1400 voti su Telegram), la speranza è che iliad renda disponibile il 5G anche sulle attuali offerte, pagando solo un costo di attivazione una tantum o, in alternativa, che possa lanciare nuove offerte ad un costo mensile che non superi i 10 euro (queste almeno le due proposte più votate).

Oggi invece vi chiediamo un vero e proprio pronostico sulla data di lancio: sarà entro questo Natale, anticipando quindi Fastweb o debutterà subito dopo, ma comunque entro fine anno? Diteci la vostra su Telegram e nei commenti.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

6 Risposte

  1. Paolo ha detto:

    Ma sarebbe meglio sistemare la copertura 4G prima di pensare al 5G .La tecnologia non si può ritenete completa fino a quanto l’ultimo cittadino sperso nel nulla non verrà coperto

  2. Bruno ha detto:

    Spero in un flat illimitata in 5G così come ha fatto fastweb ad un prezzo massimo di 20 euro

  3. Giuliano ha detto:

    Risiedo a S.Marinella Roma
    Ho due utenze iliad e penso che siamo legati a Wind Tre,pertanto il segnale non è ottimale certamente.Si può migliorare, molte volte per ricevere telefonare devo portare il cell.a 3g.Giuliano

  4. Marco ha detto:

    Più che 5G dovrebbero arrivare il cambio piano e nuove offerte con 100/200 gb.

  5. LEO ha detto:

    Secondo me ILIAD dovrebbe attivare la rete 5G subito dopo l’attivazione del “Voice over LTE” e non prima.

    • Baloo ha detto:

      ..sarà il contrario, come spiegato da Xavier Niel, aspettano la 5G, che ha il volte automaticamente.. io spero arrivi anche il wifi calling (vowifi) cha è quasi assente in Italia ma proprio comodo quando hai poche tacche a casa o in ufficio !

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: