Soddisfazione per Xavier Niel: Salt è l’operatore che offre la connessione internet fissa più veloce al mondo



Salt Home, l’offerta internet e di rete fissa di Salt, l’operatore svizzero controllato da Xavier Niel (fondatore di Free in Francia e del Gruppo Iliad) si aggiudica un importante primato.

Stando al risultato di test reali effettuati dagli utenti con Speedtest di Ookla nella seconda metà del 2020, Salt Home offre la connessione internet fissa più veloce al mondo.

La soluzione basata su FTTH (Fiber to the Home) di Salt ha fornito la più alta velocità tra tutti i fornitori di connessione internet fissa a livello globale, lasciando i concorrenti svizzeri (e non solo) molto indietro.

Salt connessione più veloce al mondo

Ookla, il leader mondiale nei test e nelle analisi di Internet, ha confrontato i risultati di milioni di test avviati dai consumatori sull’applicazione Speedtest di Ookla collegata a una rete fissa, compresi i test effettuati sui telefoni cellulari su una connessione Wi-Fi. Più di dieci milioni di test vengono eseguiti ogni giorno.

Nella seconda metà del 2020, i clienti Salt hanno registrato il più alto Speed Score™ tra tutti gli operatori a livello mondiale. A livello nazionale, lo Speed Score di Salt è stato quasi il doppio del suo concorrente più vicino.

Connessioni internet fisse più veloci

Al lancio del prodotto nel marzo 2018, l’azienda è stata la prima al mondo a fornire ai clienti B-to-C una connessione tecnologica a 10 Gbit/s e una Apple TV come set-top box unico a un prezzo leader di mercato (39.95 franchi al mese per chi è anche cliente Salt Mobile, altrimenti 49,95 franchi). Un’altra grande pietra miliare è stata raggiunta con il premio Ookla: Salt fornisce ai suoi clienti la migliore esperienza di velocità media, in tutto il mondo.

Doug Suttles, CEO di Ookla si congratula con Salt per questo risultato: “A nome di Ookla, è un onore per me riconoscere Salt per aver fornito la connettività Internet fissa più veloce del mondo. Raggiungere il picco delle prestazioni di rete tra tutti i molti operatori leader del mondo è un riconoscimento davvero importante. Il team di Salt ha lavorato in modo esaustivo non solo per garantire che i loro clienti ricevano prestazioni eccezionali, ma anche per spostare l’asticella molto più in alto che tutti gli altri fornitori di rete fissa in tutto il mondo dovrebbero sforzarsi di raggiungere”.

Pascal Grieder, CEO di Salt, commenta così i risultati: “È la prima volta che un operatore svizzero conquista il primo posto al mondo per la velocità della rete. È ovviamente un giorno di grande orgoglio per Salt e anche un’importante pietra miliare per la Svizzera. La Svizzera è ora la patria dell’internet più veloce del mondo. Anche se questo premio sottolinea il fatto che abbiamo già il miglior prodotto fisso sul mercato locale, non ci riposeremo e continueremo a fare ulteriori miglioramenti per i nostri clienti”.

Era il dicembre del 2014 quando Apax Partners annunciò la vendita di Orange Svizzera alla NJJ Capital di Xavier Niel, con l’acquisizione effettiva avvenuta poi nel febbraio del 2015. L’operazione costò all’imprenditore francese 2,3 miliardi di euro.

Due mesi dopo, il 23 aprile 2015, Orange cambia nome e diventa Salt. Nel frattempo gli investimenti sono continuati sia su rete mobile che sul fisso, con questo importante riconoscimento a meno di tre anni dal lancio delle offerte internet su fibra ottica.

Fonte: comunicato stampa


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter (o nel nostro nuovo Gruppo Facebook). Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

iliad community

Commenta...