In attesa del lancio di iliad Italia, debutta sul mercato la fibra di Aruba (su rete Open Fiber)



Mentre iliad Italia si prepara a lanciare i suoi servizi in fibra FTTH (Fiber To The Home) su rete Open Fiber entro l’estate, c’è chi ha appena fatto il suo ingresso in questo mercato: Aruba.

Il più grande cloud provider italiano, leader nei servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini ha scelto Open Fiber per offrire connessioni in fibra ottica basate sulla rete FTTH con  velocità fino a 1 Gbps.

Aruba utilizza dunque la rete interamente in fibra ottica di Open Fiber, che vede già oltre 11 milioni di unità immobiliari collegate e disponibile in oltre 2.100 comuni italiani.

La Fibra di Aruba prevede due offerte per privati, una da 26,47 euro al mese e una da 29,89 euro al mese, quest’ultima con assistenza prioritaria e sconti fino all’80% su altri prodotti Aruba, con velocità fino a 1 Gpbs in download e fino a 300 Mbps in upload.

Per le aziende e i professionisti ci sono Fibra Aruba e Fibra Aruba Extra, rispettivamente a 21,70 e 24,50 euro al mese (IVA esclusa). Anche qui, l’opzione più costosa prevede assistenza prioritaria e sconti fino all’80% su altri prodotti Aruba.

Aggiungendo 2,20 euro al mese, c’è inoltre la possibilità di noleggiare il router (attualmente un Fritz!Box 7530) con attivazione e configurazione gratuita da parte di un tecnico specializzato.

È sempre possibile utilizzare, in alternativa, il proprio router. Per tutte le offerte, l’attivazione è inclusa nel costo mensile complessivo del servizio.

Stefano Cecconi AD Aruba

La nostra società ha mosso i primi passi come Internet Service Provider alla fine del 1996 offrendo un servizio di accesso ad Internet tramite tradizionali linee telefoniche – ha commentato Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba.

È per noi quindi un passo naturale abbracciare la fibra ottica e tornare alle nostre origini offrendo accesso ad Internet tramite la tecnologia che è davvero la soluzione a prova di futuro. Per farlo abbiamo scelto Open Fiber la cui visione e missione si sposano perfettamente con il nostro progetto.

Grazie a questa partnership, tutta italiana, i collegamenti in fibra permettono la massima velocità di connessione a Internet e, allo stesso tempo, consentono di beneficiare delle migliori prestazioni di accesso a tutti i servizi, le risorse e i siti dei milioni di clienti ospitati presso i nostri Data Center.

La partnership con Aruba, tra i pionieri degli Internet Service Provider, conferma la validità del modello wholesale only di Open Fiber – ha commentato l’Amministratore Delegato di Open Fiber, Elisabetta Ripa.

Questo accordo rafforza il nostro portafoglio dei servizi rivolto al segmento professionale, abilitando servizi cloud e data center con una partnership tutta italiana. Open Fiber prosegue con determinazione nella realizzazione di una rete interamente in fibra ottica per un numero sempre maggiore di cittadini ed imprese. Un’infrastruttura che fino al nostro arrivo non esisteva.

Un nuovo competitor diretto per iliad Italia su rete fissa, mentre la società controllata da Xavier Niel potrebbe diventarlo in futuro per Aruba sul fronte dei data center (attualmente in fase di progettazione/costruzione).

Ad oggi il Gruppo iliad gestisce 6 data center tramite la sua sussidiaria Scaleway (precedentemente nota come Online sas), tra le principali società europee di cloud computing, web hosting e appunto data center (seconda in Francia per quota di mercato, dietro a OVH). Anche qui potrebbe quindi essere solo questione di tempo.

Fonte: comunicato stampa


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter (o nel nostro nuovo Gruppo Facebook). Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

iliad community

2 Risposte

  1. Michele ha detto:

    Se è la stessa Aruba che conosco io è meglio girare alla larga..

  2. BRUNO ha detto:

    tutti stanno vendendo la fibra per la convergenza…

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: