iliad: disservizio sulle ricariche online con carte di credito, l’operatore è al lavoro per la risoluzione



Da diversi giorni (le prime segnalazioni pervenute alla nostra redazione e nella community iliad su Facebook risalgono al 16 aprile) alcuni utenti dell’operatore stanno riscontrando problemi nell’effettuare ricariche online sul sito iliad.it (sia manuale che con addebito automatico).

Effettuando ad esempio una ricarica online dal sito iliad.it, in alcuni casi si ha esito negativo con il seguente messaggio di errore (riferito alle carte Mastercard): “le informazioni inserite non sono valide o la tua carta di pagamento non supporta il 3D Secure. Ti preghiamo di contattare la tua banca per ulteriori informazioni”.

GUIDA iliad: Come modificare il metodo di pagamento

Da iliad ci informano che il disservizio è noto e stanno già lavorando alla risoluzione, nell’attesa il consiglio che viene fornito dal call center è di abilitare la domiciliazione su conto corrente o tramite circuiti di altre carte (sempre in selfcare) o ricaricare manualmente presso tabaccherie o ricevitorie (circuiti Sisal – Lottomatica).

Non ci sono tempistiche sulla risoluzione o almeno per il momento non sono state comunicate ufficialmente. Appena saranno disponibili torneremo ad aggiornare questo articolo.

Aggiornamento del 20 aprile. Il disservizio è rientrato.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter (o nel Gruppo Facebook dedicato agli utenti iliad).

iliad community

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

11 Risposte

  1. Giuliano Calzolari ha detto:

    Riscontro problemi ad accedere al mio account Amazon da mese di Maggio 2021(leggendo i commenti noto che è un problema già riscontrato)

  2. Orlando ha detto:

    ieri 30 Aprile 2021 ho fatto una ricarica online con carta prepagata (circuito mastercard), movimento autorizzato dalla mia banca e accettato con pin dallo smartphone.
    Però la ricarica dopo 24 ore non è stata ancora effettuata e i soldi non sono stati ancora prelevati.
    Quindi oggi, primo Maggio, il disservizio persiste.

  3. Paolo Longhi ha detto:

    ANCORA NON FUNZIONA, niente ricarica con carta Visa prepagata da diversi giorni.
    Illiad:problema risolto! MA DOVE?
    22/04/2021

    • vincenzo fiorito ha detto:

      Ad oggi non mi è stat arinnovata la promozione per la problematica relativa alle carte di credito

  4. Teo ha detto:

    Ho parlato un po di tempo fa in assistenza iliad. Il metodo di pagamento si disconette in automatico dopo un po di tempo poi deve reinserire ii dati della carta così ti prendono ogni volta che rinnovi il metodo di pagamento due euro che dicono che ti verranno rimborsati. Non li vedrete mai. L’ho dico per l’esperienza. Buona giornata!

    • gian ha detto:

      Non li vedremo mai perchè in realtà non vengono prelevati, ma solo “congelati” . Non penserai di essere l’unico ad aver pagato così. Non sei il primo a scrivere una cosa del genere, salvo poi ammettere che andando a controllare i movimenti della carta quei 2 euro non sono mai mancati. Ammesso che sia come dici tu, chiama e fatteli rimborsare, se davvero ne hai diritto non saranno quei 2 euro che manderanno iliad in crisi finanziaria.

  5. Matteo ha detto:

    Quindi la rivoluzione è uscire in mezzo ad una pandemia globale per fare una ricarica di 5 euro e, se hai bisogno di seria assistenza, mandare un fax.

    E questa è la RRRIVOLUZIONE Iliad. Ammappate, pensa non fosse stata la rivoluzione. 🙂

    • Simone ha detto:

      Mi stavo giusto domandando quando sarebbe arrivato il primo sciacallo… basta niente, subito a sputare sentenze, ma dove eravate quando ho. Mobile si è fatta fo**ere milioni di dati dei clienti? Tutto messo a tacere. Lì va bene, c’è un problema su una ricarica con iliad che sta impattando probabilmente solo qualche centinaio o migliaio di persone, ed eccoli pronti a buttare merda. Vi meritate Ladrafone e tutte le compagnie che vi rimodulano un mese sì e l’altro pure e permettono il furto dei vostri dati… ah come ve le meritate!

      • Max ha detto:

        Ma perché insistete tanto su questo “vi rimodulano”, se rimodulano cambi operatore, non è un divorzio con le carte bollate. Ho lasciato Iliad per l’assurda procedura in caso di smarrimento SIM, ora pago di meno e ho di più, se un domani rimodulano vediamo di quanto e poi si vede. Ma dov’è il problema?

    • Mauri ha detto:

      In ogni caso ci sono vaccini e siamo alle porte dell ‘ estate. Il virus non fa poi piu’ grande effetto.
      Commento inutile.

    • gian ha detto:

      E secondo te, fino ad ora come ha fatto chi non ha un conto corrente ? E chi ha una carta ricaricabile…tipo postepay, come ha fatto a ricaricarla ? Se poi si ha il terrore di uscire basta non fare una ricarica di 5 euro, la fai un pò grande e sei a posto. Prossima lagna quale sarà ? Qualcosa tipo : “Altro che rivoluzione, per ricaricare devo fare 500 mt, mi aspettavo che me la ricaricassero a domicilio ?”

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: