L’operatore Free (Gruppo iliad) compie 23 anni. La rivoluzione dalla prima offerta Triple Play in Francia ad oggi

Crescita Free


Buon compleanno Free. L’operatore telefonico francese fondato da Xavier Niel oggi spegne 23 candeline ed è il primo operatore alternativo sulla fibra.

Free rivoluziona il mercato

Era il 18 febbraio del 1999 quando venne lanciato il marchio del nuovo fornitore di servizi internet e telefonia fissa. Pochi mesi dopo, il 26 aprile dello stesso anno, arrivò la prima offerta che ha rivoluzionato il mercato: Free fu tra i primi operatori – insieme a World Online e Freesurf, che hanno debuttato sul mercato pochi giorni prima – ad offrire un accesso internet senza più il costo della connessione al minuto.

Per i più giovani, che non hanno vissuto quel periodo, va ricordato che navigare in rete era una attività molto costosa. France Telecom faceva pagare ogni minuto di collegamento ad internet al costo di una chiamata locale, più un canone fisso mensile che poteva superare i 100 Franchi (circa 15 euro), indipendentemente dal fatto che si utilizzasse o meno la connessione.

Inutile dire che per Free fu subito un successo, tanto che venne doppiato l’obiettivo dei 400.000 abbonati in un anno. Nel 2002 viene presentata la Freebox (il primo box multimediale triple play al mondo) e il 27 novembre 2003 nasce poi la prima offerta Triple Play in Francia, con internet, telefonia fissa e tv digitale a 29,99 euro al mese (con inclusi ben 100 canali tv).

Free 20 anni

Una continua crescita legata sia alle tariffe convenienti sia a diverse innovazioni, come i box evoluti adsl/fibra/player Android (Freebox) disponibili con le diverse offerte commercializzate dall’operatore, il cui ultimo modello lanciato nel luglio 2020 (Freebox Pop) è stato poi proposto anche in Italia per il lancio della offerta in fibra (iliadbox).

Nel 2012 arriva il lancio di Free Mobile, con un’altra rivoluzione, grazie ad una offerta che in quell’anno era fino a quattro volte più conveniente di quella dei tre principali concorrenti presenti sul mercato. E il successo fu immediato, con oltre 3 milioni di utenti conquistati in soli tre mesi.

Lancio Free Mobile 2012Con l’arrivo di Free Mobile la fattura mensile media nella telefonia mobile dei francesi è passata da 27,3 euro del 2012 a 14,30 euro nel 2022 (fonte: ARCEP, Osservatorio del mercato delle telecomunicazioni elettroniche, 26 maggio 2021), diventando uno dei paesi europei con le tariffe di telecomunicazione mobile più basse.

Il 10 gennaio 2012 Free Mobile aveva circa 700 siti attivati ​​sul territorio, oggi a dieci anni di distanza, ne conta 21.600 e possiede la più grande rete 5G in termini di numero di siti (12.000, di cui 1.691 in banda 3,5 GHz). La copertura in Francia è oggi del 99% della popolazione in 4G e del 77% in 5G.

In occasione dei 10 anni di Free Mobile (lo scorso 10 gennaio), l’operatore ha pubblicato anche una infografica per ricordare tutti i successi ottenuti fino ad oggi (la trovate in questo nostro articolo dedicato).

10 anni Free Mobile

Successo Freebox

Nel 2018 debutta la Freebox Delta, il prodotto di alta gamma con altoparlante Devialet integrato e fibra fino a 8 Gigabit al secondo in download e 700 Mbit/s in upload, con la possibilità (per chi coperto solo dall’ADSL), di poter combinare la velocità della linea fissa con quella del 4G.

Con la Freebox Pop, lanciata nell’estate del 2020 (si tratta dell’attuale modello iliadbox presente nell’offerta in fibra di iliad Italia), arriva un nuovo design (più moderno e di dimensioni ridotte), l’accesso a velocità fino a 5 Gigabit al secondo e la nuova applicazione Freebox Connect (che consente agli abbonati Free di gestire facilmente il proprio WiFi in pochi clic).

Alla fine dello stesso anno, Free ha scosso ancora una volta il mercato mobile offrendo il 5G senza costi aggiuntivi (a differenza di tutti i suoi concorrenti) con una copertura del territorio su banda a 3,5 GHz (quella dalle migliori prestazioni in termini di velocità) e su banda a 700 MHz (quella che permette di coprire maggiori distanze).

L’anno 2021 segnerà finalmente il suo lancio nel segmento business con Free Pro e un’offerta fisso + mobile rivolta a piccole, medie e grandi aziende (fibra fino a 7 Gbit/s in download e 1 Gbit/s in upload, più backup 4G in caso di malfunzionamento della rete in fibra).

Nell’estate del 2021 arriva anche Free Flex. Si tratta di un miglioramento dell’offerta di acquisto rateizzato di smartphone, già proposta da Free Mobile, con la possibilità di scegliere tra 50 diversi modelli.

Nessuna sovvenzione (a differenza di quanto fatto dai concorrenti, con contratti vincolanti), ma uno scaglionamento dei pagamenti mensili su 24 mesi, un periodo durante il quale l’abbonato può in qualsiasi momento acquistare il suo smartphone. Dopo 2 anni, è libero di restituirlo o diventarne il proprietario, senza alcun vincolo.

Ultime novità Free

Le ultime novità hanno riguardato il lancio del VoLTE (con i primi test ad ottobre 2021) e pochi giorni fa anche del VoWiFi.

E per il futuro? L’operatore sta lavorando per ampliare la copertura in fibra ottica in tutta la Francia, così come sta accelerando sulla copertura mobile per quanto riguarda il 5G su banda a 3,5 GHz (quella che permette migliori prestazioni/velocità).

Inoltre Free sta lavorando ad un nuovo modello di Freebox che dovrebbe avere il supporto al Wi-Fi 6E (previsto in primis per la Freebox Pro, l’offerta business, e a seguire per i clienti privati), che opera su banda a 6 GHz (range 5945-6425MHz), con performance ancora migliori in termini di velocità (fino a 9,6 Gbps teorici, rispetto ai 6,9 Gbps dello standard Wi-Fi 5).


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook e Twitter o nel Gruppo Facebook dedicato agli utenti iliad.

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.

iliad community

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.

Commenta...