iliad: chiamate e SMS gratis da e verso l’Ucraina prorogate fino al 30 aprile 2022

Mariupol Ucraina


Dall’inizio di questo mese, iliad si è allineata alle scelte di diversi altri gestori, offrendo chiamate e SMS gratuiti da e verso l’Ucraina a tutti i propri clienti che volessero rimanere in contatto con parenti e amici nei territori di guerra.

Questo il breve comunicato che era stato diffuso per annunciare questa novità:

Al fine di facilitare ulteriormente le comunicazioni tra Italia e Ucraina e permettere di mantenere collegamenti con amici e familiari in un momento così difficile, il Gruppo Iliad e iliad Italia hanno avviato delle azioni solidali nei giorni scorsi implementando una netta riduzione delle tariffe telefoniche valida fino al 30 aprile, cui danno ora seguito con l’azzeramento dei costi di SMS e chiamate dall’Italia all’Ucraina e viceversa, in Ucraina e dall’Ucraina verso UE e resto del mondo per tutti i gli utenti iliad fino al 31 marzo 2022.

Come riporta il sito ufficiale dell’operatore, l’iniziativa ora è stata prorogata fino alla fine del mese di aprile.

Tutti i clienti iliad, senza dover attivare nulla, potranno quindi chiamare gratuitamente i numeri fissi e mobili dell’Ucraina e inviare SMS gratis. Allo stesso modo, sono azzerati i costi per le chiamate e gli SMS che dall’Ucraina sono inviati verso tutti i numeri dell’Ucraina, dell’UE e del resto del mondo.

In Italia vivono 236.000 ucraini, di cui il 77,6% sono donne e, secondo gli ultimi dati diffusi dal Viminale, sono circa 72.000 i profughi ucraini già arrivati nel nostro paese. A loro va naturalmente tutta la nostra solidarietà.

Altre iniziative in arrivo?

Il Gruppo iliad si è mosso fin da subito a sostegno del popolo ucraino, tanto in Italia, quanto in Francia con Free Mobile e in Polonia con Play.

Stando alle dichiarazioni rilasciate dal CEO del Gruppo – Thomas Reynaud – ai microfoni dell’emittente radiofonica francese Radio Classique lo scorso 25 marzo, in Francia si sta pensando di distribuire SIM card Free Mobile ai rifugiati in arrivo dall’Ucraina.

“Stiamo preparando un pacchetto per i rifugiati ucraini che arrivano in Francia”, ha spiegato Thomas Reynaud, senza però fornire ulteriori dettagli sull’operazione.

Una scelta simile era stata già fatta nelle scorse settimane con Play in Polonia, dove i collaboratori del Gruppo hanno distribuito già 400.000 schede SIM gratuite agli ucraini che arrivavano nel paese, per consentire loro di continuare a comunicare con i propri cari e di mettersi in contatto con chi è rimasto in Polonia.

Nel caso di Play, ogni SIM distribuita gratuitamente mette a disposizione chiamate e SMS illimitati verso numeri mobili ucraini, 2 ore di chiamate verso tutte le numerazioni fisse e mobile in Polonia e 10 GB di internet. Un bell’impegno economico, visti i numeri delle SIM già distribuite.

È probabile dunque che in Francia si metta in pratica una iniziativa simile e non è escluso che la stessa cosa possa essere proposta anche in Italia con iliad.


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook e Twitter o nella Community dedicata agli utenti iliad (che conta già oltre 14.000 iscritti).

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.

iliad community

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.

Commenta...