Cresce la rete iliad: in tre anni quasi la metà degli impianti dei competitor

Impianti iliad Marzo 2022


Era la fine di marzo 2019, quando iliad accendeva i suoi primissimi impianti 4G della propria rete mobile e da lì è stata una continua corsa contro il tempo per coprire il territorio italiano il più velocemente possibile e liberarsi dalla dipendenza del roaming su rete WINDTRE.

In tre anni iliad ha attivato in tutta Italia 9.174 impianti (dato al 31 marzo 2022, qui la mappa sempre aggiornata), molti dei quali già predisposti per il 5G e conta dunque quasi la metà degli impianti dei competitor.

Un dato questo non di poco conto, tenendo presente che TIM, Vodafone e WINDTRE (prima della fusione, come Wind e 3 Italia) sono sul mercato ormai da decenni e contano tra i 20.000 e i 21.700 impianti circa.

Mappa impanti iliad Marzo 2021

Numero impianti iliad al 31 Marzo 2021

Numeri che fanno inoltre capire quanto il Gruppo iliad sta investendo in Italia, dopo l’esborso per le licenze 5G, la costruzione da zero della rete mobile e il più recente investimento sulla fibra ottica (che verso fine anno dovrebbe estendersi con l’accordo con FiberCop).

Secondo quanto riportato nel risultati finanziari del Gruppo per l’anno 2021, sempre sul fronte della rete mobile, per la filiale italiana l’obiettivo è quello di avere tra i 10.000 e i 12.000 siti/impianti attivi entro la fine del 2023.

Impianti rete mobile iliad 2021

Impianti iliad a dicembre 2021 e per singola Regione

Copertura 5G iliad

Per quanto riguarda la copertura 5G *, in attesa che si liberi la banda 700 MHz (quella che permette una propagazione di segnale e una penetrazione degli edifici superiore rispetto alle bande di frequenza più elevata), queste sono le città parzialmente * coperte, secondo quanto riferisce iliad:

Alessandria, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Como, Ferrara, Firenze, Genova, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Padova, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Torino, Verona e Vicenza.

Come già spiegato più volte, in realtà la rete 5G continua a crescere, anche perché quasi tutti i nuovi impianti sono già predisposti per questa nuova tecnologia e ci sono tante altre città coperte (seppur sempre parzialmente).

Tra queste segnaliamo: Bergamo, Trento, Treviso, Venezia, Udine, Ferrara, Parma, Forlì, Ancona, Ascoli Piceno, Livorno, Frosinone, Latina, Foggia, Taranto, Palermo e Catania.

* L’elenco con i modelli di smartphone compatibili con il 5G di iliad è disponibile qui. La copertura 5G riguarda solo alcune aree delle città segnalate, non è dunque ancora totale ed omogenea.


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook e Twitter o nel Gruppo Facebook dedicato agli utenti iliad.

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.

iliad community

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.

Una risposta

  1. marco ha detto:

    Dajeeeeeeeeeeee Iliaaaaaaaadddddddddddddd!!!!!!!!!!!!!! Cresci. Il resto ai posteri!!!!!!! Cresciiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: