Fibra iliad: dopo lo spot tv, nel mirino dello IAP anche la comunicazione online (su segnalazione WINDTRE)

iliadbox


La “battaglia” continua tra operatori telefonici, ormai da tempo non si combatte più solo sul fronte delle tariffe e degli investimenti in pubblicità, ma anche cercando di ostacolare in ogni modo il competitor di turno, che sia tramite segnalazioni all’Antitrust, AGCOM o, come nel caso attuale, all’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (IAP).

E proprio di quest’ultimo torniamo a parlare, perché dopo aver contestato ad iliad lo spot tv dove si faceva riferimento alla velocità fino a 5 Gigabit al secondo complessivi (lo IAP non ha ritenuto ingannevole l’offerta, ma la comunicazione di alcune specifiche tecniche dell’offerta stessa, appunto la velocità, qui tutti i dettagli), ora si punta il dito sulla comunicazione online.

La contestazione ad iliad

Sempre su segnalazione WINDTRE, come avvenuto per lo spot tv, l’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria nella Pronuncia 6/2022 datata 29 marzo 2022, ha comunicato quanto segue:

La pubblicità di Iliad Italia S.p.A. relativa all’offerta “Iliad Box, la fibra chiara e tonda” diffusa attraverso il proprio sito internet, costituisce inottemperanza alla decisione del Giurì n. 3/2022 del 22 febbraio 2022.

Il claim “con velocità fino a 5 GBit/s complessivi” riproduce il medesimo contenuto comunicazionale espresso nell’annuncio già ritenuto ingannevole dalla suddetta decisione, in violazione dell’art. 2 CA (Comunicazione commerciale ingannevole), con ciò ponendosi in contrasto con l’art. 42 CA (Inosservanza delle decisioni).

Dunque per lo IAP iliad non avrebbe rispettato la precedente decisione, con la rimozione del claim “velocità fino a 5 Gbit/s complessivi” dallo spot tv, ma non all’interno del proprio sito web ufficiale (qui sotto l’offerta e il messaggio, come appariva prima della modifica).

Offerta iliad fibra

Qui sotto uno screenshot dell’offerta iliadbox “La fibra chiara e tonda” come compare ora sul sito iliad.it, dove è stato tolto il termine “100% fibra con velocità fino a 5 Gbit/s”, diventato “100% fibra fino a 5 Gbit/s”.

Fibra iliad chiara e tonda

Offerta iliadbox sulla homepage di iliad.it

Con questa nuova pronuncia iliad si pone quindi in contrasto con l’articolo 42 del Codice di Autodisciplina (inosservanza delle decisioni), che dice:

Qualora chi è tenuto ad uniformarsi alle decisioni del Giurì o del Comitato di Controllo non vi si attenga nei tempi previsti dall’apposito regolamento, il Giurì o il suo Presidente reiterano l’ordine di cessazione della comunicazione commerciale interessata e dispongono che si dia notizia al pubblico dell’inottemperanza, per estratto, con i nomi delle parti, nei modi e sugli organi di stampa ritenuti opportuni, a cura dell’Istituto, e a spese della parte soccombente che dovrà assumerne immediatamente l’onere.

Qualora la parte soccombente sia inadempiente la parte vittoriosa, su richiesta dello IAP, sosterrà le spese con diritto di rivalsa. A tal fine chiunque vi abbia interesse può presentare istanza al Presidente del Giurì. Il Presidente, se l’inottemperanza non è manifesta, dispone che il procedimento segua la procedura ordinaria.

Diversamente, con decisione succintamente motivata, accerta l’inottemperanza e provvede ai sensi del primo comma, segnalando alle parti la facoltà di presentare motivata opposizione nel termine perentorio di 5 giorni liberi lavorativi, in pendenza dei quali il provvedimento rimane sospeso.

In mancanza di rituale presentazione dell’opposizione, ovvero nel caso di sua manifesta infondatezza, la decisione diviene esecutiva e viene comunicata alle parti interessate.

Diversamente, il Presidente revoca la propria decisione e convoca le parti dinanzi al Giurì per la discussione della vertenza entro il termine più breve possibile e comunque non oltre i termini previsti per la procedura ordinaria. Il Giurì, qualora accerti l’inottemperanza, provvede ai sensi del primo comma.

Cosa succede adesso?

Secondo quanto pubblicato sul sito dello IAP, “Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che i messaggi contestati costituiscono inottemperanza alla decisione n. 3/2022 del Giurì e che della stessa si dia notizia mediante avviso segnalato sulla home page del sito di Iliad e sul sito dello IAP”.

Quindi, appena possibile iliad dovrà inserire sul proprio sito web la comunicazione ufficiale già presente su dell’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria.

L’aggiornamento del sito iliad.it

In giornata è arrivato l’aggiornamento della homepage del sito web di iliad, come imposto dallo IAP. Questo il testo integrale:

Su segnalazione di WindTre, la comunicazione dell’offerta iliadbox è stata valutata corretta dall’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria salvo la formula “velocità fino a 5 Gbit/s complessivi” non ritenuta di immediata comprensione per gli utenti, soprattutto se poco abituati a comunicazioni tecniche.

Essere trasparenti verso gli utenti fa parte del nostro DNA e, con il fine di ottemperare l’ordinanza, abbiamo quindi modificato il claim e pubblicato il seguente estratto della decisione.

Estratto del provvedimento n. 6/2022 Comunicato del Giurì dell’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria: La pubblicità di Iliad Italia S.p.A. relativa all’offerta “Iliad Box, la fibra chiara e tonda” diffusa attraverso il proprio sito internet, costituisce inottemperanza alla decisione del Giurì n. 3/2022 del 22 febbraio 2022. Il claim “con velocità fino a 5 GBit/s complessivi” riproduce il medesimo contenuto comunicazionale espresso nell’annuncio già ritenuto ingannevole dalla suddetta decisione, in violazione dell’art. 2 CA (Comunicazione commerciale ingannevole), con ciò ponendosi in contrasto con l’art. 42 CA (Inosservanza delle decisioni).

Testo IAP su iliad.it


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook e Twitter o nella Community dedicata agli utenti iliad (che conta già oltre 14.000 iscritti).

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.

iliad community

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.

2 Responses

  1. marco ha detto:

    A me interessa che la rete vada bene e che continui a crescere, e fino a quando non mi darà problemi, un bel “ciao ciao” o “ciaone” agli altri. Mi sono stancato tra rimodulazioni varie o peggio di altro al livello tecnico. Tanto, nessuno è perfetto. Per il momento, avanti e forza Iliad. Per il resto e per il prossimo futuro mi auguro di confermare Iliad. Ora attendo il 5 G definitivo. Vedremo….

  2. Matteo ha detto:

    I concorrenti di Iliad sono certamente dei cagnacci che vanno a cercare la virgola nei cavilli (e fanno bene, così come giustamente accade a parti invertite), però diamine è possibile che dopo il pronunciamento del Giurì nessuno abbia pensato di modificare TUTTA la comunicazione su questo tema? La cambi in TV e sui giornali ma non sul sito web? O sono un po’ ingenui oppure ci provano.

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: