Rete mobile iliad: ad ottobre 2022 oltre 10.000 impianti attivi

Impianti iliad ottobre 2022


In attesa di conoscere i dati che iliad comunicherà il 15 novembre, con la trimestrale di Gruppo, la rete proprietaria di iliad continua a crescere e ha chiuso ottobre con oltre 10.000 impianti attivi (qui la mappa sempre aggiornata).

A tutti gli effetti, in poco più di tre anni e mezzo, ora iliad conta oltre la metà degli impianti dei tre principali gestori di rete mobile in Italia (sul mercato dagli anni ’90).

Un risultato frutto dei grandi investimenti del Gruppo iliad, nonostante il “salasso” del costo dell’ultima maxi rata relativa all’asta 5G (1 miliardo di euro versato allo Stato a fine settembre).

Con oltre 10.000 impianti attivi, iliad ha sostanzialmente già raggiunto gli obiettivi previsti per la fine del 2023 (dove pianificava di avere tra i 10.000 e i 12.000 siti/impianti attivi a livello nazionale).

A fine giugno 2022 (secondo quanto riportato nel report ufficiale di iliad) i siti installati erano 10.342. Ricordiamo che i dati che trovate sulla nostra mappa riguardano i siti realmente operativi (perché quello dichiarato da iliad è il numero totale di impianti installati, ma che non hanno ad esempio ancora l’allaccio alla fibra ottica o alla corrente elettrica e non possono quindi trasmettere traffico voce e dati).

Numero impianti iliad Ottobre 2022

Rete 5G iliad

Le città ufficialmente coperte in 5G (seppur parzialmente) da parte di iliad sono: Alessandria, Aosta, Ascoli Piceno, Bari, Bergamo, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Caserta, Catania, Como, Fermo, Ferrara, Firenze, Foggia, Forlì, Genova, Gorizia, Imperia, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Monza, Novara, Padova, Palermo, Parma, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Rimini, Roma, Salerno, Sassari, Siracusa, Taranto, Terni, Torino, Trento, Treviso, Trieste, Varese, Venezia, Verona, Vicenza.

La rete 5G sta continuando a crescere rapidamente e già si contano ulteriori città parzialmente coperte, tra cui segnaliamo ad esempio Udine, Ancona, Livorno e Frosinone.

Per poter sfruttare il 5G di iliad è necessario avere una offerta abilitata alla rete di quinta generazione (come l’attuale Flash 160), essere in una città tra quelle già parzialmente coperte e possedere uno smartphone compatibile (l’elenco aggiornato è disponibile qui).


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook e Twitter o nella Community dedicata agli utenti iliad (che conta già oltre 14.000 iscritti).

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram.

iliad community

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.

Commenta...