Niente matrimonio: Vodafone dice ancora NO all’offerta di iliad

iliad Vodafone

Niente matrimonio: il nuovo tentativo di acquisire la filiale italiana di Vodafone da parte di iliad ha ricevuto ancora un secco NO da Vodafone Group. Questa la sintetica dichiarazione del gruppo britannico:

A dicembre abbiamo comunicato che stiamo esplorando opzioni con diverse parti in Italia. Abbiamo interrotto le discussioni con Iliad mentre continuano le interlocuzioni con altre parti.

Questa mattina era stato proprio il Gruppo iliad, dalla sede di Parigi, ad annunciare che la fusione mediante la costituzione di una Newco detenuta pariteticamente dalle due società era stata bocciata da Vodafone Group.

E sempre nel comunicato diffuso, il gruppo fondato da Xavier Niel ha riferito che iliad Italia proseguirà sostanzialmente per la sua strada, da sola, continuando a rafforzare la propria posizione e a perseguire con determinazione la conquista di quote di mercato in tutti i segmenti.

D’altronde i numeri parlano chiaro e la crescita è ininterrotta da quel maggio 2018, anno del lancio delle attività in Italia:

  • 10,5 milioni di utenti su rete mobile
  • leader di mercato per crescita netta di utenti tra i 5 principali operatori di rete fissa
  • più di un miliardo di ricavi nel 2023.

Per Vodafone Italia si prospetta dunque la possibilità di convogliare a nozze con Fastweb, ritenuta a quanto pare la scelta migliore. Forse il 5 febbraio, con la presentazione degli ultimi risultati finanziari, verrà fatta una comunicazione ad hoc su questo fronte. Di certo certo al momento c’è solo la reazione dei mercati, con il titolo Vodafone che da questa mattina è in calo alla Borsa di Londra.

Sarà stata la mossa giusta rifiutare l’offerta del Gruppo iliad? Il 5 febbraio verrà annunciata una fusione con Fastweb? Per Vodafone ad oggi l’unica vera certezza è il continuo calo dei clienti in Italia:

  • 17.463.000 clienti di rete mobile
  • 2.950.000 clienti di rete fissa.

Questi i dati attuali (in attesa di conoscere tra pochi giorni quelli aggiornati), che mostrano come dal debutto di iliad su rete mobile, Vodafone Italia è passata da 21.994.000 clienti (al 30 giugno 2018) agli attuali 17.463.000 (-4.531.000).

Dal debutto dell’offerta iliad Fibra (fine gennaio 2022), dopo un trend di crescita, Vodafone Italia ha iniziato un trend in negativo anche nel segmento di rete fissa, passando dai 3.051.000 clienti di fine marzo 2022 ai 2.950.000 di fine settembre 2023.

Un trend che è risultato costante, trimestre dopo trimestre: 3.051.000, 3.033.000, 3.019.000, 3.004.000, 2.996.00, 2.977.000, 2.950.000.

Di questo passo, se non verrà data una accelerazione alle trattative, Vodafone Group più che vendere la filiale italiana, rischierà di svenderla, visto il calo di clienti (di conseguenza anche degli introiti) degli ultimi anni.


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook, X (ex Twitter), BlueSky, Mastodon o nella Community dedicata agli utenti iliad (che conta oltre 20.000 iscritti).

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram e al nostro nuovo canale WhatsApp.

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.