Come identificare la rete proprietaria iliad

Guida rete proprietaria iliad


Se siete clienti iliad e vi state domandando come poter verificare se si è connessi su rete proprietaria del gestore o su rete Wind Tre, questa guida cercherà di darvi tutte le risposte.

Le procedure da seguire per la verifica sono diverse, in base allo smartphone che si sta utilizzando. Su smartphone Android consigliamo di scaricare l’applicazione gratuita NetMonster (qui il link diretto al Google Play Store), una delle più affidabili e relativamente facile da utilizzare.

In alternativa, è possibile utilizzare la modalità “Field Test” del proprio smartphone per ottenere le stesse informazioni. Quelle che seguono sono le stringhe che permettono di accedere a questa funzione su alcune tipologie di smartphone (non tutti).

  • Smartphone SONY Android: *#*#*386#*#* oppure *#*#*585*0000#*#*
  • Smartphone Samsung Android: *#*#197328640#*#* oppure *#0011# 
  • Smartphone HTC Android: *#*#7262626#*#*

Per i possessori di iPhone, è invece sufficiente accedere al Field Test Menù digitando questa stringa dal tastierino *3001#12345#* e premere il tasto chiamata.

Utilizzando l’app per smartphone Android o accedendo al Field Test Menù degli iPhone, è così possibile identificare due valori che ci permetteranno di riconoscere la rete proprietaria iliad.

Identificare rete iliad (Android)

Partiamo con la verifica tramite l’applicazione NetMonster. Una volta installata sul proprio smartphone dove state utilizzando la SIM iliad, basta accedere alla schermata principale per avere subito le informazioni che ci servono.

Come evidenziato nell’immagine che segue, i valori da controllare sono “eNb” e “EARFCN“. Il primo (eNb) è di fatto il codice identificativo della BTS 4G a cui si è agganciati e che, nel caso di iliad, è composto da 7 cifre (quindi facilmente distinguibile dagli altri gestori italiani, che utilizzano codici di lunghezza differente).

E’ possibile risalire al valore “eNb” anche avendo a disposizione il solo codice identificativo (CI) della cella agganciata (nell’immagine sottostante è il valore 256127293). Basta dividere per 256 il codice identificativo, eliminando i numeri dopo la virgola, e otterrete così il codice della BTS 4G di iliad (calcolabile anche online qui).

Altro valore da verificare è l’E-UTRAEvolved Universal Terrestrial Radio Access – Absolute Radio Frequency Channel Number, abbreviato in EARFCN, ovvero il codice che identifica in modo univoco la banda LTE e la frequenza portante. Nel caso di iliad il valore di riferimento è 2900 per la banda 7 (LTE 2600 MHz) e 1500 per la banda 3 (LTE 1800 MHz).

Esempio rete proprietaria iliad

Identificare rete iliad (iPhone)

Per i possessori di iPhone i valori da verificare sono ovviamente gli stessi, ma in questo caso non serve scaricare nessuna applicazione, perché le informazioni sono reperibili all’interno del Field Test Menù, a cui si accede digitando questa stringa dal tastierino *3001#12345#* e premere il tasto chiamata.

Basterà entrare alla voce “Service Cell Info” e trovare nell’elenco le due informazioni ricercate (il menù può variare in base alla versione di iOS che è installata sul proprio iPhone).

In sintesi

Ricapitolando: per avere la certezza di essere sotto rete proprietaria iliad, utilizzando l’app Netmonster o dal Field Test Menù del vostro iPhone, basta verificare il codice eNb (che deve essere di 7 cifre e normalmente inizia con 1000…) e l’EARFCN, che deve avere i valori 1500 o 2900 nell’identificazione della rete 4G iliad.

Come sempre potete segnalarci nuove città coperte dalla rete proprietaria iliad, inviandoci uno screenshot dei risultati ottenuto dall’applicazione NetMonster, allegandolo al form di contatto che trovate qui di seguito o dalla nostra sezione Segnalazioni (cliccando qui, puoi visualizzare una immagine di esempio di uno screenshot con i dati di un impianto iliad).


Questa guida non è aggiornata o necessita di ulteriori integrazioni? Segnalacelo nei commenti o scrivici.


Indice guide Iliad


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

Commenta...