Taggato: TIM

Alberto Calcagno AD Fastweb

Fastweb Mobile contrasterà Free Mobile sulla nuova rete 4G+ di TIM

Fastweb, tramite l’AD del gruppo – Alberto Calcagno – ha annunciato oggi in una conferenza stampa tenutasi a Milano, che aumenteranno gli investimenti sul mobile. Dopo aver perso la “sfida” con Iliad e poter diventare così il quarto operatore mobile infrastrutturato del Paese, Fastweb non si arrende e da gennaio 2017 inizierà ad offrire per la sua Fastweb Mobile (MVNO attualmente su...

TIM ONE Prime go vs Free Mobile: per TIM una debacle totale!

Con il nuovo lancio di TIM ONE Prime go, la tariffa base attivata di default su tutte le nuove prepagate TIM, il cliente si ritrova fin da subito attiva sulla propria SIM una tariffa con un costo settimanale di 0.49 euro (ovvero 1.96 euro ogni 4 settimane, 2.1 euro ogni 30 giorni). Il confronto che viene subito in mente è...

TIM

TIM vuole contrastare l’arrivo di Free Mobile lanciando un suo MVNO

Ebbene sì, mancano ancora diversi mesi al lancio di Free Mobile e i grandi operatori mobili italiani cominciano a delineare quelle che saranno le contromosse per evitare quanto successo in Francia, ovvero perdere milioni di clienti in favore delle tariffe aggressive dell’operatore fondato da Xavier Niel. Telecom starebbe lavorando al lancio di un suo operatore mobile virtuale (MVNO) di proprietà,...

Xavier Niel

Xavier Niel (Iliad) ha venduto tutte le azioni in Telecom Italia

Dopo la riduzione di quota dei giorni scorsi, ora diventa ufficiale l’uscita di scena di Xavier Niel da Telecom Italia. In una nota stampa ufficiale diffusa oggi dalla NJJ Holding (la finanziaria di proprietà di Niel Xavier, patron del gruppo Iliad) viene confermata la vendita di tutte le azioni che Niel Xavier deteneva – “direttamente o indirettamente” – in Telecom...

TIM

Xavier Niel riduce la sua quota in Telecom Italia

Xavier Niel (fondatore di Iliad, gruppo che detiene il controllo dell’operatore Free) ha cominciato a vendere la sua quota in TIM (di cui deteneva il 15,1%). La sua quota tramite la Rock Investment è pian piano scesa, portandosi prima al 6.95% (il 14 luglio) e ora sotto il 5%. Il motivo di questo disimpegno dal capitale di Telecom Italia è naturalmente legato...