TIM ONE Prime go vs Free Mobile: per TIM una debacle totale!

Con il nuovo lancio di TIM ONE Prime go, la tariffa base attivata di default su tutte le nuove prepagate TIM, il cliente si ritrova fin da subito attiva sulla propria SIM una tariffa con un costo settimanale di 0.49 euro (ovvero 1.96 euro ogni 4 settimane, 2.1 euro ogni 30 giorni).

Il confronto che viene subito in mente è con l’offerta base che Free Mobile offre attualmente in Francia. Il pacchetto da 2 euro/mese, nel caso dovesse essere disponibile anche in Italia a partire dal prossimo anno, darebbe l’idea di quanto eccessive sono le tariffe applicate da TIM. Facendo un veloce confronto tra le due offerte, la differenza è abissale:

Free Mobile vs TIM

  • Tim ONE Prime go offre chiamate e SMS illimitati verso un numero mobile TIM a scelta (per sempre); la possibilità di vincere smartphone e altri premi ad ogni ricarica; biglietti 2×1 per il cinema ogni settimana (ma solo fino al 31 Dicembre 2016) e Servizi Premium CalcioMercato Estate 2016 e Campionato 2016/2017 dell’App Serie A Tim (solo fino al 30 Aprile 2017).
  • Pacchetto Free Mobile da 2 euro/mese: 2 ore di chiamate nazionali  (e verso 100 direttrici internazionali), SMS e MMS illimitati verso numerazioni nazionali, 50 MB di traffico internet (su rete 3G/4G) compresi nel pacchetto mensile.

Free Mobile 2 euro

A conti fatti, l’ennesima riprova di quanto siano fuori mercato alcune delle offerte dei principali operatori mobili italiani, TIM in questo caso. Il confronto è imbarazzante: con 2 euro mese, il pacchetto di Free Mobile batte su tutti i fronti l’offerta del (ancora per poco) primo operatore mobile italiano.

Nel corso del 2017 Free Mobile lancerà il suo servizio di telefonia mobile in Italia e, anche se dovesse solo riproporre le attuali offerte disponibili in Francia, darebbe un duro colpo alla concorrenza (che ad oggi non sembra fare molto per contrastare quello che sarà il nuovo quarto operatore mobile del Paese).

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Teseo ha detto:

    Personalmente la Tim fa parte di un lontano ricordo… In quanto, tutte le utenze Tim della famiglia le ho passate prima in Noverca, poi in Noitel mobile. Alla fine ha la stessa copertura di Tim ma con prezzi nettamente inferiori.

  2. Enrico ha detto:

    Il tempo delle vacche grasse per TIM, a discapito dei propri clienti, sta per finire. Spero Free Mobile faccia ancora meglio di quanto fatto in Francia e porti via un bel po’ di milioni di clienti a TIM, Ladrafone e Wind-3. Ci sarà da divertirsi il prossimo anno =D

Dì la tua o Rispondi ad un commento...