Free Mobile: UNIVERSOfree.Com al Freeday2017 a Parigi


Mancano pochi mesi al lancio in Italia di Iliad che, salvo imprevisti,  è previsto già per il prossimo novembre, con sede operativa (di fatto cuore pulsante delle attività nel nostro Paese), a Milano.

Nei giorni scorsi il gruppo ci ha affidato in esclusiva la comunicazione per l’Italia di una posizione lavorativa proprio per la sede di Milano (che si sta chiudendo in questi giorni) e presto avremo ancora novità per tutti i nostri lettori.

Il prossimo 20 maggio infatti, la redazione di UNIVERSOfree.Com sarà nel cuore di Parigi (presso la sede di Free) per partecipare – unico media italiano presente – al #Freeday2017, l’incontro tra la community di utenti  e sviluppatori di Free e i vertici di Iliad, Xavier Niel in primis.

Free Francia

Sede Free a Parigi

Si tratta di un incontro (un’intera giornata per la precisione) dove potranno essere fatte diverse domande al fondatore di Iliad e ai top manager del gruppo e verranno svelate diverse novità che riguardano Free e Free Mobile.

Di fatto sarà possibile avere delle anticipazioni – alcune delle quali saranno pubblicabili, altre strettamente riservate – sui progetti in fase di avvio, come il lancio nel nostro Paese. Se avete delle domande che vorreste porre, questa è l’occasione giusta per farlo (scrivetecele nei commenti entro il prossimo sabato, alcune le gireremo direttamente a Xavier Niel).

Non solo, a breve avremo altre notizie e anticipazioni sul lancio delle attività in Italia, che saremo felici di comunicarvi in anteprima. Per questo motivo vi consigliamo quindi di seguirci sui nostri account social, FacebookTwitter e Google+ o il nostro canale Telegram per non perdere nemmeno una pubblicazione.

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. Massimiliano ha detto:

    Saranno previste altre sedi italiane oltre a quella di Milano?

  2. Free in Francia ha totem sparsi in Centri Commerciali dove si può attivare una SIM. In Italia la legislazione è diversa da quella Francese, la popolazione non è molto propensa ad operare prevalentemente online, ma con un po’ di intelligenza anche in Italia si possono utilizzare i totem.
    Innanzitutto, questi devono essere collegati telematicamente con il team dedicato alle attivazioni ed alle MNP.
    Il totem deve essere dotato di un piano scanner per il documento di riconoscimento e del Codice Fiscale, uno per la scansione del seriale della SIM su cui richiedere MNP, una stampante ed eventualmente di un secondo scanner A4. Serve inoltre una cam.

    Tutte le operazioni sono registrate dalla cam. Si appoggia il documento sullo scanner, lo stesso vale per il Codice Fiscale. Si appoggia la SIM per la MNP sul secondo scanner che ha dimensioni massime di una SIM con angolo tagliato per non fare sbagliare il cliente. Il totem stampa il riepilogo dell’ordine, il cliente lo firma, lo appoggia o lo inserisce nella fessura dello scanner A4 che acquisita la firma autografa apposta sulla proposta di contratto, restituisce il foglio al cliente.

    È la seconda volta che scrivo tutta questa roba perché la prima volta online mi è caduta la connessione internet. Quindi, quando andate in Francia, sapete qual’è il mio suggerimento. Riferitelo. Grazie!

  3. Stefano ha detto:

    Mi raccomando informateci subito se dirà qualcosa sul lancio in Italia, che qui siamo in tanti pronti a voler cambiare operatore al più presto!!

Dì la tua o Rispondi ad un commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: