Iliad: 200 milioni di finanziamento dalla BEI per la banda Ultra Larga in Francia


Annunciato oggi (2 marzo 2017) presso la sede del Gruppo Iliad a Parigi, da Xavier Niel (fondatore del gruppo) e da Ambroise Fayolle (vicepresidente della Banca Europea per gli Investimenti), l’istituzione di un finanziamento di 200 milioni di euro ad Iliad per lo sviluppo della Banda Ultra Larga in Francia.

Il finanziamento – precisa il comunicato stampa ufficiale diffuso poco fa – porta a 550 milioni di euro il totale degli investimenti realizzati dalla BEI dal 2009 a sostegno della strategia di sviluppo e innovazione di Iliad in Francia.

Il nuovo finanziamento beneficia anche del sostegno del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (EFSI), ovvero il Piano Juncker, che permette condizioni finanziarie particolarmente favorevoli. I nuovi fondi sono destinati a sostenere lo sviluppo della rete in fibra ottica che si basa sulla tecnologia di accesso FTTH (Fiber To The Home, ovvero il collegamento è totalmente in fibra dalla centrale fino alla casa o all’azienda del cliente) su tutto il territorio francese fino al 2018.

Per quella data nove milioni di famiglie francesi potranno beneficiare della Fiber To The Home con le offerte di Free, sia nelle aree ad alta densità abitativa (grandi città) che nelle zone a media densità.

“Questo accordo di finanziamento rientra nella storica partnership tra Iliad e la BEI – spiega il fondatore del Gruppo Iliad, Xavier Niel – e permetterà di accompagnare il gruppo nello sviluppo della sua rete FTTH sul territorio per portare sempre più concorrenza e innovazione ai consumatori”.

Questo finanziamento rientra pienamente nella strategia da qui al 2020 dell’Unione Europea e dell’Agenda Digitale per l’Europa incentrato sulla diffusione di Internet a banda larga. Un obiettivo chiave di questa strategia è che tutti i cittadini europei possano beneficiare nel 2020 di un accesso alla banda larga a 30 Mbps, con la certezza che almeno il 50% delle famiglie europee disporrà di abbonamenti che offrono velocità superiori ai 100 Mbps. Nel 2016 gli investimenti Bei per lo sviluppo della banda ultra larga in Francia hanno superato 1 miliardo di euro.

Advertisements

Potrebbero interessarti anche...

Dì la tua o Rispondi ad un commento...