iliad crea l’Advisory Board: contribuirà alla definizione della visione strategica dell’operatore

iliad


Si terrà oggi presso la sede romana di iliad il primo incontro del nuovo Advisory Board costituitosi con l’obiettivo di contribuire alla definizione della visione strategica dell’operatore italiano.

Data la posizione di sempre maggiore centralità che iliad ha conquistato nel panorama industriale e nello scenario TLC in Italia, il board nasce per esplorare nuovi ambiti di sviluppo. I sei membri, infatti, porteranno all’interno dell’azienda competenze e visioni maturate nei ruoli di primissimo piano che hanno ricoperto e ricoprono in differenti contesti, quali l’imprenditoria, l’innovazione e le comunicazioni.

Il Gruppo di lavoro è così composto:

  • Barbara Cominelli – CEO JLL Italia; già COO di Microsoft e Director of Digital, Commercial Operations and Wholesale per Vodafone, nominata fra le “top 50 most inspirational women in technology in Europe” da InspiringFifty e Business Person of the year da Forbes.
  • Davide Dattoli – Co-Founder e CEO Talent Garden; membro del CdA di alcune realtà innovative, fra cui BeGroup (principale fornitore di consulenza ICT) e Digital Magics (incubatore di progetti digitali); nominato da Wired come uno dei 5 Top innovator in Italia.
  • Innocenzo Genna – giurista specializzato nella regolamentazione europea di internet e telecomunicazioni; già Presidente di ECTA (European Competitive Telecommunications Association) e General Counsel di Tiscali.
  • Maria Latella – Giornalista SkyTG24 e Radio24; editorialista de “Il Messaggero”; ha lavorato per il gruppo Rizzoli-Corriere della Sera; è membro del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione e del consiglio di amministrazione del Centro Studi Americani, ha vinto il Premio America della Fondazione Italia – USA.
  • Antonio Perrucci – Già in Telecom Italia, ha lavorato prima per AGCM e poi per AGCOM dove, nell’arco di un ventennio, è stato anche Segretario Generale ad interim in più occasioni e, da ultimo, Vice Segretario Generale; attualmente è Direttore del Laboratorio sull’Ecosistema Digitale di Astrid e docente all’Università LUMSA del corso di “Big Data: innovazione, regole, persone”.
  • Francesco Profumo – Presidente Fondazione Compagnia di San Paolo, Presidente dell’Associazione di Fondazioni e Casse di Risparmio, Presidente della Fondazione di ricerca Bruno Kessler; in passato Preside della Facoltà di Ingegneria e poi Rettore del Politecnico di Torino, Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Benedetto Levi, CEO di iliad italia, commenta: “Sono molto felice che personalità di tale levatura abbiano sposato la volontà di iliad di continuare a contribuire al processo di innovazione e transizione tecnologica del Paese”.

iliad, che ha conquistato in 3 anni dall’esordio il 10% del mercato mobile con oltre 7,8 milioni di utenti, creando una relazione estremamente positiva con i propri utenti, guarda ora al futuro e al prossimo ingresso nel mercato della rete fissa, ancora più forte di queste nuove collaborazioni.

Fonte: comunicato stampa


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter (o nel Gruppo Facebook dedicato agli utenti iliad).

iliad community

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Interessato ad una delle offerte iliad? Scegli tra le quelle attualmente disponibili, come Giga 120Giga 80Giga 40 o iliad Voce.

2 Risposte

  1. Rino ha detto:

    Occhio a certi personaggi, del “tipo” Francesco Profumo

  2. Fede da Venezia ha detto:

    Oltre ad avere SIM Iliad per la famiglia con molta soddisfazione, sto scalpitando da questa estate per ‘sta benedetta fibra Iliad. Perché tutto ‘sto tempo? Adesso siamo già a “dopo l’estate”, cosa aspetta ancora Iliad? 🙄

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: