Fastweb Mobile: dal “Niente come prima” al ritorno alle rimodulazioni



Dopo una continua campagna basata sul claim “Niente come prima”, con cui Fastweb ha rilanciato il brand e la sua offerta nel segno della trasparenza e senza costi nascosti, si torna alle care vecchie pratiche di sempre, le rimodulazioni.

A farne le spese sono alcuni clienti Fastweb Mobile, l’operatore mobile virtuale che opera su rete TIM (tra pochi mesi migrerà su quella Wind Tre), che dal 17 ottobre si sono visti rimodulare l’offerta attiva sulla propria utenza.

Rimodulazioni Fastweb Mobile

Questa la comunicazione ufficiale apparsa sul sito del gestore, ma va detto che i clienti coinvolti hanno già ricevuto lo scorso mese un SMS di notifica sulla propria utenza o in fattura (con il classico preavviso di 30 giorni):

La nostra priorità è migliorare ogni giorno aumentando continuamente la qualità del nostro servizio, infatti negli ultimi 12 mesi abbiamo migrato oltre 1 milione di clienti mobili ad una delle migliori reti 4G+ d’Italia, continuando ad arricchire i contenuti della nostra offerta per darti sempre il meglio.

Il prossimo obiettivo è costruire la nostra rete mobile 5G per raggiungere i massimi livelli di qualità come facciamo da sempre sulla rete fissa e mettere sempre al tuo servizio la tecnologia più all’avanguardia.

Per accelerare e supportare questo costante miglioramento dei nostri servizi, l’innovazione e l’arricchimento dell’offerta, gli importi di alcune offerte mobile dal 17 ottobre 2019 potranno subire delle variazioni.

Tutti i clienti interessati riceveranno con almeno 30 giorni di preavviso una comunicazione personale in fattura o via SMS e nella propria area personale, con le modalità per recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali. Per maggiori informazioni vai in un punto vendita Fastweb o visita la tua area clienti MyFastweb.

Modifica condizioni contrattuali Fastweb Mobile

Dunque non solo TIM, Vodafone, Wind e Tre, anche Fastweb ha deciso di regalare una nuova rimodulazione, dopo le più recenti di Vodafone e Tiscali Mobile (quest’ultima operativa dal mese di novembre).

L’offerta attuale dell’operatore mobile controllato da Swisscom prevede un pacchetto con 30 Giga in 4G, minuti illimitati e 100 SMS a 9,95 euro al mese (la versione precedente prevedeva allo stesso prezzo 50 Giga), decisamente non più concorrenziale rispetto a quanto offerto da iliad, che a prezzi più bassi propoone la Giga 50 a 7,99 euro al mese (con minuti e SMS illimitati e 50 Giga in 4G) o, in alternativa, la Giga 40 a 6,99 euro al mese (minuti e SMS illimitati più 40 Giga in 4G) e iliad Voce a 4,99 euro al mese.

via mvnonews.com


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App gratuita o seguici su Facebook e Twitter

3 Risposte

  1. Walter ha detto:

    Ciao.ma non c’è nessuna offerta di illiad in Svizzera?come fatweeb intendo

  2. Diego Colombo ha detto:

    L’attuale “niente come prima” equivale al “per sempre” di qualche anno fa!
    In realtà dovrebbero scrivere: inizia ad entrare da noi che poi ci pensiamo noi!!

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: