In Irlanda il “virtuale” di Eir (operatore telefonico del Gruppo Iliad e Xavier Niel) continua a crescere e raggiunge il 4% di quota di mercato



L’operatore mobile virtuale irlandese GoMo, lanciato proprio un anno fa da Eir Telecom (gestore telefonico controllato da Xavier Niel insieme al Gruppo Iliad), ha appena compiuto un anno e ha più di un motivo per festeggiare.

Stando infatti ai dati diffusi con un comunicato stampa dell’operatore, GoMo ha superato quota 250.000 clienti – contro i 200.000 di appena quattro mesi fa – e raggiunto il 4% di quota di mercato nel segmento mobile.

Un risultato importante in un paese dove si contano 6,7 milioni di abbonati ai servizi di telefonia mobile (5 milioni escludendo le linee M2M) e il principale operatore mobile virtuale – Tesco Mobile – conta poco più di 400.000 clienti.

Con questi numeri, GoMo ha dato un importante contributo nella crescita di Eir (i dati del suo virtuale vengono infatti conteggiati nel totale di Eir), che in un anno è passato dal 19,5% di quota di mercato al 22%.

Ovviamente per un operatore che cresce, ce ne sono altri che perdono clienti: Three ha visto scendere la sua quota di mercato di quasi 2 punti percentuali (ora al 30,7%), mentre Vodafone dal 36 al 35,2%.

Il dato curioso in tutto questo, è come sia Three in Irlanda che WINDTRE in Italia (entrambi filiali del gruppo CK Hutchison), stanno vivendo un calo del numero di clienti ad opera di un operatore controllato dal Gruppo Iliad.

Concorso GoMo Ireland

Come avviene con iliad in Italia, anche GoMo promette prezzi bassi con offerte senza rimodulazioni garantite a vita. Per festeggiare questo primo anno di continua crescita, ogni giorno, per una intera settimana, GoMo sta mettendo in palio diversi premi per i propri clienti (come smartphone e un anno della propria offerta tariffaria gratis).

Per partecipare, basta seguire le istruzioni riportate sugli account social Facebook e Instagram di questo operatore mobile virtuale.

Eir Telecom è un gestore di rete fissa e mobile irlandese acquisito nel 2018 da Xavier Niel (tramite la sua holding personale NJJ, con una quota del 51%) e dal Gruppo Iliad (al 49%).


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta...