Store, Corner e Simbox iliad: ecco cosa cambia nelle Regioni in Area Rossa, Gialla e Arancione, secondo l’ultimo DPCM (aggiornato)



Con una nota diffusa in serata da Palazzo Chigi, viene confermato che tutte le nuove misure previste dall’ultimo DPCM – quelle riservate alle aree gialle, arancioni e rosse – saranno in vigore a partire da venerdì 6 novembre e fino al 3 dicembre. Lo ha deciso il Governo per consentire a tutti di disporre del tempo utile per organizzare le proprie attività”.

Con questa conferma, ora sappiamo che da venerdi nelle aree dichiarate Area Rossa, saranno chiusi la quasi totalità dei negozi e i centri commerciali, ad eccezione di alimentari, farmacie, parafarmacie, tabaccai, edicole e altre attività che vendono beni di prima necessità, mentre nell’Area Arancione e Area Gialla queste chiusure saranno applicate solamente nei giorni festivi e prefestivi (sabato e domenica).

L’elenco completo delle attività che rimarranno aperte (compresi negozi di elettronica di consumo, negozi di articoli sportivi e di altri beni di prima necessità) sono consultabili in questo PDF allegato.

Nel caso di iliad, in Area Rossa, quindi in Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta, l’azienda ci informa che i Corner iliad saranno operativi (anche se resterà da valutare eventuali chiusure di alcune gallerie commerciali) e resteranno comunque disponibili le Simbox presenti all’interno degli ipermercati e supermercati (Carrefour, Carrefour Market e Esselunga) e negozi di elettronica (Unieuro).

Nell’Area Rossa, sarà inoltre possibile acquistare una delle offerte iliad (con nuova SIM o richiesta di portabilità) anche in alcuni iliad Point (principalmente edicole e tabaccherie). Il nostro consiglio rimane ovviamente quello di richiedere una nuova offerta direttamente online nelle zone con maggiori restrizioni.

Nelle restanti Regioni, quelle in Area Gialla e Area Arancione, resteranno chiusi negozi e centri commerciali solamente nei giorni festivi e prefestivi (sabato e domenica), negli altri giorni sarà possibile accedere ai Corner iliad presenti all’interno dei centri commerciali. Nei giorni di chiusura, rimangono comunque disponibili le Simbox nei punti vendita Unieuro, Carrefour, Carrefour Market, Esselunga, i Corner nelle gallerie commerciali rimaste accessibili e gli iliad Point.

Per quanto riguarda gli iliad store, rimarranno aperti con l’esclusione di quelli all’interno dei centri commerciali nei giorni di prevista chiusura. Qui di seguito maggiori dettagli sui provvedimenti che partiranno questo venerdi.

Area Rossa

Area Rossa

Regioni in Area Rossa: Calabria, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta. 

È vietato ogni spostamento, anche all’interno del proprio Comune, in qualsiasi orario, salvo che per motivi di lavoro, necessità e salute; vietati gli spostamenti da una Regione all’altra e da un Comune all’altro.

Chiusura di bar e ristoranti 7 giorni su 7. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Chiusura dei negozi, fatta eccezione per supermercati, beni alimentari e di necessità.

Restano aperte edicole, tabaccherie, farmacie e parafarmacie, lavanderie, parrucchieri e barbieri. Chiusi i centri estetici.

Smart working per gli uffici pubblici. È prevista la didattica a distanza per la scuola secondaria di secondo grado, per le classi di seconda e terza media.

Restano aperte solo le scuole dell’infanzia, le scuole elementari e la prima media. Chiuse le università, salvo specifiche eccezioni.

Sono sospese tutte le competizioni sportive salvo quelle riconosciute di interesse nazionale dal CONI e CIP. Sospese le attività nei centri sportivi. Rimane consentito svolgere attività motoria nei pressi della propria abitazione e attività sportiva solo all’aperto in forma individuale.

Sono chiusi musei e mostre; chiusi anche teatri, cinema, palestre, attività di sale giochi, sale scommesse, bingo, anche nei bar e nelle tabaccherie.

Per i mezzi di trasporto pubblico è consentito il riempimento solo fino al 50%, fatta eccezione per i mezzi di trasporto scolastico.

Area Arancione

Area Arancione

Regioni in Area Arancione: Puglia e Sicilia. 

Vietato circolare dalle 22 alle 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute. Vietato spostarsi in entrata e in uscita da una Regione all’altra e da un Comune all’altro, salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute, necessità.

Raccomandazione di evitare spostamenti non necessari nel corso della giornata all’interno del proprio Comune.

Chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni.

Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno.

Chiusura di musei e mostre. Didattica a distanza per le scuole superiori, fatta eccezione per gli studenti con disabilità e in caso di uso di laboratori; didattica in presenza per scuole dell’infanzia, scuole elementari e scuole medie. Chiuse le università, salvo alcune attività per le matricole e per i laboratori.

Riduzione fino al 50% per il trasporto pubblico, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico. Sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie.

Restano chiuse piscine, palestre, teatri, cinema. Restano aperti i centri sportivi.

Area Gialla

Area Gialla

Regioni in Area Gialla: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Province di Trento e Bolzano, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto. 

Vietato circolare dalle 22 alle 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute. Raccomandazione di non spostarsi se non per motivi di salute, lavoro, studio, situazioni di necessità.

Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi (sabato e domenica) ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole al loro interno. 

Chiusura di musei e mostre. Didattica a distanza per le scuole superiori, fatta eccezione per gli studenti con disabilità e in caso di uso di laboratori; didattica in presenza per scuole dell’infanzia, scuole elementari e scuole medie. Chiuse le università, salvo alcune attività per le matricole e per i laboratori.

Riduzione fino al 50% per il trasporto pubblico, ad eccezione dei mezzi di trasporto scolastico. Sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie.

Chiusura di bar e ristoranti alle ore 18. L’asporto è consentito fino alle ore 22. Per la consegna a domicilio non ci sono restrizioni. Restano chiuse piscine, palestre, teatri, cinema. Restano aperti i centri sportivi.


Segui Universo Free anche su Google News, clicca sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Non perderti le ultime notizie con le notifiche in tempo reale, unisciti al nostro canale Telegram e seguici nella grande community Facebook e Twitter. Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone.

Commenta...