Free Caraïbe (Gruppo iliad): multa da 300.000€ per ritardi nella copertura di rete mobile

Lancio Free Caraibe

Nel 2017, l’ARCEP (l’Autorità francese di regolamentazione delle comunicazioni elettroniche, posta e distribuzione stampa) aveva assegnato a Free Caraïbe (Gruppo iliad) in Guadalupa, Guyana francese, Martinica, Saint-Barthélemy e Saint-Martin frequenze per lanciare il servizio di telefonia mobile.

Nel dicembre 2020, l’Autorità di controllo aveva rilevato che Free Caraïbe non aveva rispettato i suoi obblighi di copertura del territorio ed era stata intimata a rispettarli entro il termine ultimo del 31 dicembre 2021.

Non avendo rispettato questa scadenza, ARCEP ha deciso – lo scorso 26 settembre – di imporre una sanzione di 300.000 euro a Free Caraïbe.

Con una nota stampa diffusa nella serata di oggi, Free si difende sostenendo che:

I territori di Martinica, Guadalupa, Guyana, Saint-Martin e Saint-Barthélemy hanno subito per decenni tariffe mobili costose a causa di una concorrenza insufficiente.

Il 17 maggio 2022, Free Caraïbe ha rivoluzionato il mercato in questi territori francesi d’oltremare commercializzando un forfait non vincolante 6 volte più economico rispetto alle offerte preesistenti.

Gli abitanti di questi territori hanno particolarmente apprezzato l’arrivo della concorrenza sul mercato mobile, territori che ora hanno le stesse tariffe vantaggiose della Francia metropolitana.

Nonostante questo importante contributo al miglioramento del potere d’acquisto degli abitanti dei territori francesi d’oltremare, ARCEP ha sanzionato Free Caraïbe per ritardi nello sviluppo della sua rete mobile, senza tener conto delle estreme difficoltà di dispiegamento e dell’impatto della crisi sanitaria. Come dice il proverbio popolare: “l’ingratitudine è figlia della bontà”.

Store Free Caraibe

Per avere una idea della rivoluzione portata da Free Caraïbe a livello di prezzi, queste che seguono sono le tabelle di confronto delle offerte disponibili quando l’operatore ha fatto il suo debutto (cliccare sulle immagini per ingrandirle).

Come si può notare, la differenza di costi è davvero abissale, con il forfait da 9,99 euro che non teme confronti con quelli della concorrenza, con prezzi fino a quasi 70 euro al mese.


Commenta questa e le altre notizie sui nostri profili Facebook, X (ex Twitter), BlueSky, Mastodon o nella Community dedicata agli utenti iliad (che conta oltre 21.000 iscritti).

Puoi seguire Universo Free anche su Google News, cliccando sulla stellina da app e mobile o alla voce “Segui“. Le notifiche in tempo reale con i nostri aggiornamenti e le ultime notizie, sono inoltre disponibili unendoti al nostro canale Telegram e al nostro nuovo canale WhatsApp.

Universo Free è anche una comoda Web App gratuita che puoi portare sempre con te, scaricala subito sul tuo smartphone. Per segnalarci novità, anteprime, nuove aperture di store iliad, scrivici direttamente da qui.