Iliad: parte la nuova campagna pubblicitaria su stampa e affissioni (le immagini)


Esclusiva UNIVERSO Free | Vi abbiamo già segnalato come lo scorso 4 ottobre è partita la prima campagna pubblicitaria in radio per promuovere l’ultima nata tra le offerte Iliad, quella Voce, con minuti e SMS illimitati ad un prezzo che per la prima volta scende sotto i 5 euro.

Lo spot è ancora in onda sia su radio nazionali come RDS, Radio Italia, Radio 105, Radio Rai 1, Radio Kiss Kiss, Radio 24, R101, che radio regionali seguitissime, come Radionorba, radio Subasio, radio Company, radio Globo e molte altre ancora (la lista, come vi abbiamo anticipato al lancio, è davvero lunga) e potete ascoltarlo anche qui di seguito (nella versione da 30 secondi).

Da ieri, lunedì 15 ottobre, è partita una ulteriore campagna pubblicitaria, sempre dedicata alla offerta Iliad Voce (con minuti e SMS illimitati a 4,99 euro), ma questa volta su affissioni sia in forma cartacea che digitale, con copertura nazionale.

La creatività a sostegno di questa nuova offerta punta ancora sull’ironia sfidando gli utenti a parlare di qualunque cosa e senza limiti o ansia da consumi (ecco le prime immagini in anteprima, cliccarci sopra per ingrandirle).

In concomitanza con le affissioni, Iliad ha avviato un’attività dedicata ai principali quotidiani nazionali con un investimento advertising su stampa cartacea, con lo stesso focus creativo e nei formati a mezza pagina e a pagina intera.

Iliad pubblicità su Corriere

Pagina pubblicitaria sul Corriere della Sera del 16 ottobre 2018

Dunque, non solo spot tv e radio, da questa settimana la comunicazione Iliad si allarga ulteriormente ad affissioni e stampa nazionale, con nuovi importanti investimenti.

Avete già visto le nuove affissioni o la campagna pubblicitaria sul vostro quotidiano preferito? Se volete, potete sempre segnalarcelo e inviarci le vostre foto dalla nostra sezione dedicata (a questo link), le immagini più belle saranno integrate in questo articolo.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

9 Risposte

  1. Anna B ha detto:

    Ciao a tutti. Ho Iliad da più di 3 mesi e abito in un paese fuori città non ho trovato mai difficoltà nel segnale di ricezione. Mi trovo bene quindi….addio alla vecchia “triade”. Soddisfatta 👍😊

  2. Diego Colombo ha detto:

    Maniaci a parte i tecnici sono sempre al lavoro ma il 4g é un miraggio!!
    Adios!!! A me il telefono serve e non per scrivere ca…te!!

  3. bifax ha detto:

    In questo momento, abbiamo qui 3 post: Gaspare, Pietro e Fabio. 2 negativi, 1 entusiasta, ovvero 33,3% entusiasta e 66,6% negativo. E stiamo a parlare della pubblicitá? Un post sulle problematiche, spiegazioni su come sistemare le Apn, impostazioni per ricevere al meglio sul proprio Android o Iphone il segnale Iliad, sarebbe come una “Bibbia” per risolvere le problematiche di alcuni. Nell’attesa di una qualitá sul territorio almeno pari a Wind/Tre. Provvengo da li e che non si venga a raccontare che i pali sono gli stessi, il segnale é lo stesso e la copertura é la stessa. Chi provviene da Wind/Tre sa bene che in quel disastro qualitativo, la ricezione sul territorio é ben altra cosa per il gestore con maggior numero di sim ATTIVE, anchea se hanno perso minimo il 20% Wind e 10% Tre dei loro utenti a vantaggio di Iliad. Un aiuto nella configurazione sarebbe un bel regalo per chi di colpo si ritroverebbe con un cellulare che finalmente riceve il segnale di Iliad nel migliore dei modi. Su 7000 e passa utenti registrati qui, piu quelli che leggono online sarebbe carino leggere i ringraziamenti della decina (non penso proprio di piu) di utenti che hanno risolto le proprie problematiche, e quanti dopo aver impostato a dovere, rimangono con le stesse problematiche. Visto che c’é chi dice che la maggior parte dei post negativi qui, é dovuta ad una non corretta impostazione del proprio cellulare o di un cellulare obsoleto, potrebbe essere un aiuto verso chi esprime scrivendo qui la propria negativitá verso Iliad

    • dobale ha detto:

      Sempre a trovare nuovi numeri e cifre….
      È la tua passione…… 😁
      Tra qualche giorno, entro la fine del mese, l’AgCom pubblicherà i dati del secondo trimestre 2018….. Avrai pane per i tuoi denti….. 😉👍📈📉

    • Pignolo ha detto:

      Beh… 7000 persone (gli iscritti al blog) potrebbero essere un campione rappresentativo se selezionati su 2.000.000 utenti iliad ma prenderne in considerazione 2 su 7000 mi pare un azzardo, considerando che sono comunque dati spuri e non provenienti da un panel test.

      Di solito “chi scrive” in un blog (ma vale per ogni angolo del WEB) appartiene tendenzialmente a tre gruppi di utenti, gli entusiasti, i delusi insoddisfatti e i detrattori: i primi sono spesso la minoranza (perché perdere tempo a scrivere un post su ciò che mi va bene?) i secondi sono al contrario la maggioranza, quelli che cercano un canale di sfogo per far sapere al mondo quanto sono delusi e/o insoddisfatti del servizio in oggetto, mentre i terzi (percentuale risibile sul totale ma attivamente presente) pensano impossibile (gratuitamente o non) che qualcuno possa ritenere il servizio migliore di quello da loro in uso o semplicemente per partito preso (leggi Influencer marketing).

      Non so a cosa ti riferisci riguardo alle problematiche APN e quelle che permangono malgrado la sua riconfigurazione, personalmente dalla nascita di iliad non ho mai riconfigurato i 3 devices e tutti funzionano come dovrebbero sia voce sia dati. Fortuna..?

      Tre Italia funziona meglio?
      Probabilmente si, malgrado le antenne siano le stesse (anche io ero un cliente di 3), ma considero anche il fatto che in linea di massima l’utenza non “gira” continuamente l’Italia in lungo e in largo e quindi o ha mantenuto iliad perché nel “cortile” in cui cammina (ad esempio la propria città) non ha grossi problemi e se li aveva rilevati o ha ormai risolto o ha abbandonato il nuovo gestore per tornare a uno dei vecchi che risultano dare un servizio a loro soddisfacente.

      Personalmente considero il resto, seppur interessante, pura dialettica…

  4. Gaspare ha detto:

    Tra le ore 22 mi trovavo nella zona di Rivoli – To, ho ricevuto una chiamata e non sino riuscito a conversare anche dopo vari tentativi impossibilitato a cintinuare la conversazione perché si sganciava dal segnale. Lo Speedtest dava 2,83 in download e 2,26 upload. Voglio segnalare che nella zona stessa non ci sono stati cambiamenti in quanto avevo già segnalato il problema.

  5. Pietro ha detto:

    Stanno investendo davvero tanto dal lancio, nonostante la dispendiosa asta 5G. Tutti segnali positivi e spero possano crescere ancora molto.

  6. Fabio ha detto:

    Va bene la pubblicità per promuovere una nuova offerta, ma nn sarebbe male se si potenziassero le torri con nuovi ripetitori. In varie aree della provincia di Rovigo e sue frazioni molto spesso si vivono continue interruzioni del segnale dati o telefoniche, Grazie

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: