Asta 5G: Vodafone e iliad fanno ricorso al Tar contro Fastweb


Sia Vodafone che iliad hanno deciso di presentare ricorso al Tar contro Fastweb. Il motivo? L’acquisizione da parte di quest’ultima della licenza 5G detenuta da Aria (controllata di Tiscali) per 40 Mhz nella banda 3.5 Ghz e il ramo di azienda Fixed Wireless Access (FWA) di Tiscali, il tutto per 150 milioni di euro.

Stando a quanto pubblicato stamattina da Affari & Finanza di Repubblica sono inoltre arrivate segnalazioni all’Antitrust e la vicenza è stata portata sul tavolo del Mef per un possibile danno erariale oltre che all’attenzione del Parlamento, con un’interrogazione parlamentare di 18 senatori.

Perché tutto questo? Nell’asta 5G i principali operatori hanno investito cifre enormi (6.5 miliardi di euro in tutto) per le concessioni, mentre Fastweb ha potuto rilevare legittimamente (questo va ribadito) 40 MHz in banda 3.5 GHz a soli 150 milioni di euro.

Il punto è che le frequenze in banda 3.5 GHz, che possono essere usate per il 5G, erano state assegnate a Linkem, Mandarin, Go Internet e Aria (Tiscali) nell’asta Wimax del 2008, con licenze che dovevano scadere nel 2023 e sono state invece prorogate al 2029.

Senza passare da un’asta, Fastweb si è ritrovata in questo modo 40 MHz in banda 3.5 GHz a cifre nettamente inferiori di quelle sborsate dai suoi competitor.

Come evolverà la situazione e se dovessero riaprirsi i giochi sul 5G, lo scopriremo probabilmente nei prossimi mesi.


Rimani aggiornato con le nostre news e anteprime esclusive, unisciti alle migliaia di persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale dal nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici sui social: Facebook | Twitter | Google+

2 Risposte

  1. Fabio Prandini ha detto:

    Più che altro perché non si sono mangiati Tiscali? Perché non si sono comprati loro gli asset di Aria? Tiscali oramai è svuotata, purtroppo, Fastweb si è comprata solo gli asset di Aria, Fastweb è in vendita e i primi colloqui pare li abbia avuti con Wind3. La stessa che all’asta frequenze 5G è quella che ha speso meno e preso meno frequenze. Possibile uno scenario di fusione o incorporazione di Fastweb con Wind3?

  2. dobale ha detto:

    Questo ricorso, a me sinceramente, fa un po’ ridere…. Iliade e Vodafone, la strana coppia….. 😁

Commenta...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: